L’Orlandina Under 18 vince il Girone Interregionale! | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 13 aprile 2016

L’Orlandina Under 18 vince il Girone Interregionale!

U18 2 (Copy)L’Orlandina Basket Under 18 vince il girone interregionali Sicilia e Calabria di Under 18 Eccellenza e guadagnandosi l’accesso per gli spareggi dell’Interzona. La squadra di coach Sussi affronterà il 26 maggio la seconda classificata del girone H (una tra Tiber Basket, Eurobasket Roma, Felice Scandone), la posta in palio sarà alta, infatti, chi vince parteciperà alle Finali Nazionali che si svolgeranno dal 20 al 26 giugno 2016 a Pordenone tra le sedici migliori squadre della Nazione.

 

CRONACA


Orlandina Basket – SMAF Catanzaro 80-74 (15-19)(36-34)(60-53)

Orlandina Basket: Zanatta 6, Ferrarotto ne, Ihring 27, Galipó 10, Giglia, Carrello 11, Munafó, Carianni ne, Sirna, Albo 10, Micciulla 2, Piperno 14. All: Sussi

SMAF Catanzaro: Pallone 2, Dell’Uomo 5, Battaglia 19, Marra, Procopio 19, Tolomeo 2, Severino ne, Logiudice 27.

I primi due punti del match sono di Ihring, Catanzaro però risponde con veemenza piazzando un break di 2-17 con coach Sussi costretto al timeout al 4’ (4-17). L’Orlandina risponde con una tripla di Carrello dall’angolo, quattro punti di Ihring, prima in arresto tiro poi con una rubata e successivo canestro in contropiede, infine un lob di Piperno che chiude il primo parziale sul 15-19.

I ragazzi di Sussi trovano il vantaggio ad inizio secondo quarto con una tripla di Carrello e un appoggio al vetro di Albo (20-19 al 12’). Battaglia e Piperno si annullano sui due lati del campo segnando 4 punti a testa. I padroni di casa difendono con più intensità, e solo Logiudice in penetrazione riesce ad aprire la difesa paladina. Ihring a segno con una tripla in campo aperto, Micciulla e Piperno in appoggio al vetro e all’intervallo è 36-34.

Inizia alla grande il secondo tempo l’Orlandina di coach Sussi allungando subito grazie ad attacchi lucidi e difese intense. Dopo i canestri di Albo, Ihring, Piperno e Galipò tentano di rispondere arrivano due realizzazioni dall’arco di Zanatta e il terzo quarto si chiude sul 60-53. Catanzaro non molla però nulla e rientra fino al fino al -3 (77-74). La parola fine la mette Ihring segnando, nonostante il fallo subito, e realizzando anche il libero aggiuntivo.

Ufficio Stampa Betaland Capo d’Orlando

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI