L’Orlandina si raduna il 23 Agosto | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 6 agosto 2015

L’Orlandina si raduna il 23 Agosto

Giuseppe Lazzaro – Gazzetta del Sud

È ormai definito il pre-campionato dell’Orlandina. Il raduno, presso la sede sociale, avverrà domenica 23, lunedi 24 si svolgeranno le visite mediche, quindi inizierà una settimana di ritiro al resort Borgo Abacena a Tripi per iniziare con la fase fisico-atletica. Domenica 30 il primo scrimmage, poi si tornerà a Capo d’Orlando e si proseguirà il lavoro sul campo in un mese di settembre ricco di impegni prestigiosi in amichevole. Tutto finalizzato all’esordio ufficiale in campionato, il 4 ottobre al “Pala Fantozzi”, contro Cantù. «Dal 24 agosto e fino al 4 ottobre – dice il preparatore atletico Walter Allotta, confermato per la quarta stagione – passeranno sei settimane di lavoro fisico e tecnico che ci metteranno in condizione atletica e tecnica per affrontare al meglio già la prima partita di campionato. Il primo giorno di raduno verranno svolti dei test fisici che agevoleranno la pianificazione e l’individualizzazione del lavoro fisico degli atleti nel corso di tutto l’anno. Durante il ritiro l’obiettivo primario sarà “riabilitare al moto” i ragazzi, vengono da periodi d’inattività per cui faremo tutto in modo graduale aumentando via, via, i volumi di lavoro. Gli atleti svolgeranno dei lavori propedeutici di avvicinamento all’allenamento tecnico del campo, mobilità articolare, fase di condizionamento, lavori tonificazione e defaticamento. La prima settimana si concluderà per noi con la prima amichevole del 30 agosto. Le amichevoli in sé hanno un’importanza fondamentale nel periodo di pre-stagione in quanto danno condizione atletica, ritmo partita, gioco di squadra ed altri molteplici aspetti tecnici. Nelle settimane a seguire la squadra inizierà gli allenamenti di forza in sala pesi, che garantiranno all’atleta una crescita delle prestazioni atletiche e tecniche. Continueranno poi nel corso dei giorni le varie sedute di atletica proprie a dare condizione e reattività alla squadra. Quest’ultime si terranno prevalentemente sul parquet da basket fino alla fine della preparazione e durante la fase dei tornei. Giocheremo ogni fine settimana fino all’inizio del campionato, con scadenza settimanale quindi avremo delle risposte su come la squadra sta crescendo di condizione, ritmo di gioco, dinamismo e forza. I tornei- conclude il prof. Allotta – sono dei passaggi chiave nel corso di una preparazione al fine di aver chiaro se gli obiettivi prefissati inizialmente sono stati tutti attesi». Questo il programma delle amichevoli: 30 agosto a Reggio Calabria contro la Viola; al “Pala Fantozzi” il 5 settembre contro la Pallacanestro Trapani ed il 6 con la Viola; 12 e 13 settembre memorial “Carlo Longobardi” a Scafati contro Avellino, Brindisi e i padroni di casa dello Scafati allenato dall’ex Giovanni Perdichizzi; 19 e 20 settembre memorial “Gianni Brusinelli” a Trento, infine memorial “David Basciano” a Trapani, il 26 e 27 settembre, contro Pallacanestro Trapani, Caserta e Ferentino. “

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI