Di Carlo: “I ragazzi hanno lottato, ringrazio il pubblico che ha cercato di spingerci” | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 11 febbraio 2018

Di Carlo: “I ragazzi hanno lottato, ringrazio il pubblico che ha cercato di spingerci”

Le parole di coach Gennaro Di Carlo al termine di Betaland Capo d’Orlando – Grissin Bon Reggio Emilia: “Se analizziamo la partita per quella che era la sua importanza chiaramente il risultato non può essere buono. Abbiamo perso una battaglia importante e l’abbiamo persa all’ultimo quarto, quando la partita ci è sfilata di mano. Siamo arrivati a questa gara con svariati problemi: Atsur non si è allenato tutta la settimana, Faust è uscito per crampi, Campani sta cercando di reinserirsi al meglio, Stojanovic dopo il rientro si è già fermato due volte e chiaramente la sua condizione non è ancora ottimale. I ragazzi in campo hanno fatto quello che potevano, hanno lottato, ma alla fine non abbiamo più preso una palla vagante. Poi c’è l’aspetto tecnico e tattico, in cui siamo stati deficitari perché non abbiamo avuto lucidità e non siamo stati bravi a resistere ai cambi della difesa di Reggio. Ora c’è la pausa ed è possibile che la useremo per cambiare qualcosa, alla ripresa potremmo avere un’Orlandina dal volto diverso. Ci tengo a ringraziare il pubblico, che stasera ha cercato di spingerci e di caricarci nei momenti più complicati. Abbiamo fatto un primo passo per tirarci dietro il pubblico, poi purtroppo abbiamo lasciato che la partita ci sfuggisse di mano”.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI