Betaland, attesa per l’arrivo del nuovo pivot | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 26 agosto 2016

Betaland, attesa per l’arrivo del nuovo pivot

_PXL0187Claudio Argiri – Giornale di Sicilia

CAPO D’ORLANDO – Potrebbe arrivare già oggi o entro domani la fumata bianca sul nuovo pivot della Betaland, attesa dal sesto campionato di serie A della sua storia con partenza il 2 ottobre sul parquet amico contro i campioni d’Italia di Milano. Rumors zero ma è normale nel variegato mercato cestistico dove il giovane diesse Giuseppe Sindoni si sa districare senza lasciare traccia come nel caso dell’ultimo acquisto, il lettone Janis Berzins, esterno destinato a dividersi il minutaggio con il riconfermato Stojanovic, 19enne, quest’ultimo giudicato tra i migliori talenti dell’intera lega al pari di Laquintana e di Perl, unico assente nella fase del ritiro di Tripi al pari di capitan Nicevic. Entrambi si uniranno ai compagni direttamente a Capo d’Orlando dove i biancazzurri giungeranno domenica sera subito dopo il primo «scrimmage» in programma a Patti contro il Barcellona di serie B. A proposito di giovani la società paladina continua l’opera di reclutamento in giro per l’Italia ed ha appena raggiunto un accordo per l’acquisizione dei diritti sportivi sulle prestazioni del giovane cestista Stefan Nikolic dalla Stella Azzurra Roma. L’atleta di nazionalità serba giocherà con la formula del prestito in questa stagione con il Cuore Basket Napoli nel campionato di Serie B completando così il ciclo quadriennale necessario per ottenere la formazione italiana con l’Under 20 campana. Nato il 29 maggio del 1997 a Belgrado (Serbia), Stefan Nikolic è un’ala di 198 cm. Forza fisica e grande atletismo rendono il 19enne efficace in difesa sia su guardie che su ali. Cresciuto nel prestigioso settore giovanile della Stella Rossa di Belgrado, il nome di Nikolic circola da tempo sui taccuini dei più importanti osservatori. Stabilmente convocato nella nazionale Under 16 del suo paese, nel marzo del 2013 è stato anche selezionato per il Jordan Brand Classic International Game di Brooklyn, gara-evento riservato ai migliori prospetti del pianeta. A settembre del 2013 è approdato in Italia tra le file della Virtus Bologna con cui ha vinto da protagonista uno scudetto Under 17. Lo scorso anno ha giocato con la Stella Azzurra Roma nel campionato di Serie B (6.7 punti e 2.8 rimbalzi di media nelle 20 gare giocate) e con la selezione Under 20 arrivando alle finali nazionali.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI