Orlandina Basket è lieta di comunicare l’ingaggio di Nick King. L’atleta USA ha firmato un contratto annuale, valido fino al 30 giugno 2022.

King, nato il 5 agosto 1995 a Memphis, in Tennessee, è un’ala di 203 cm per 102 kg. Per lui è la seconda esperienza in Europa, dopo che lo scorso anno ha vestito la maglia del Leida in Olanda, vincendo anche il campionato.

Nella Dutch Basketball League per lui 13,1 punti e 5,5 rimbalzi di media in 13 partite giocate, con il 37,5% da tre punti.

L’ala 26enne, nel corso della sua carriera in NCAA, ha indossato i colori di Memphis, Alabama e nell’ultimo anno (la stagione 2017/18) quella di Middle Tennessee State dove ha chiuso con 21 punti e 9 rimbalzi di media e il 39% da tre punti.

Dopo avere giocato la Summer League con la maglia dei Lakers e la Preseason con quella dei Celtics, nel 18/19 viene ingaggiato in G-League dai Maine Red Claws: per lui 8,5 punti e 5 rimbalzi a partita.

Poi il passaggio nel campionato delle Filippine: in 16 partite ha tenuto le medie di 19.9 punti, 8.5 rimbalzi e 3.8 assist. A ottobre 2020 la firma in Colombia, dove si conferma come uno dei migliori giocatori del campionato, prima di sbarcare oltreoceano in Olanda.
Adesso il suo arrivo a Capo d’Orlando per formare una coppia da urlo con Tevin Mack.

«Nick King è il giocatore che avevamo puntato – dichiara il DS Antonio Sapone – dopo la firma di Tevin Mack. Era l’obiettivo principale e lo abbiamo raggiunto. Credo che Nick sia il giocatore che ci mancava per completare il roster. E’ un’atleta che può giocare in più ruoli, portare palla, giocare in post e interscambiarsi con Mack.

Il progetto dell’Orlandina 21/22 è affascinante, puntiamo sui giovani, come la nostra filosofia vuole, ma sono sicuro che King e Mack possano essere la migliore coppia USA del campionato.»

Raffaele Valentino

Responsabile Comunicazione Orlandina Basket