Orlandina Basket è lieta di annunciare l’ingaggio dell’atleta Abdel Kader Pierre Fall. Il centro senegalese, ma di formazione italiana, ha firmato un contratto annuale valido fino al 30 giugno 2021.

Nato a Dakar, in Senegal, il 24 gennaio 1991, Abdel Kader Pierre Fall è cresciuto in Italia, dato che il padre è stato ambasciatore del Senegal nel nostro paese. Da giovane entra nel vivaio della Stella Azzurra, club con il quale esordisce giovanissimo, all’età di 18 anni, in Serie B Dilettanti. Dopo due anni il passaggio a Trieste, nell’allora Legadue, dove termina il campionato con 2,3 punti e 3,3 rimbalzi di media a partita.

Successivamente il passaggio a Casale Monferrato, sempre in A2: in due stagioni colleziona 6 punti e 6,86 rimbalzi di media il primo anno e si migliora nel secondo, registrando 7 punti e 8,3 rimbalzi di media a gara.

Nella stagione 2016/2017 il passaggio a Torino, con cui esordisce in serie A. A febbraio 2017 il ritorno in A2 con Udine: 82, punti e 7 rimbalzi di media in 10 partite giocate. Nel 2017/2018 Brescia lo richiama in Serie A, dove chiude la stagione con 2,6 punti e 1,7 rimbalzi di media in 6′ di utilizzo. Dopo la stagione in Lombardia la chiamata della Leonis Roma in serie A2. Con i romani gioca una delle migliori stagioni, segnando ben 10,1 punti e prendendo 7 rimbalzi di media a partita. Lo scorso anno firma a Scafati, per lui in 19′ di gioco 4.59 punti e 4.86 rimbalzi.

Sicuramente un giocatore di energia, oltre che un profondo conoscitore del campionato di Serie A2, Fall è un atleta che risponde alle caratteristiche richieste da coach Marco Sodini. Un giocatore di grande intensità, in grado di lottare sotto le plance contro i migliori pari ruolo e permettere alla squadra di alzare il più possibile i ritmi di gioco.

«L’ingaggio di ogni nuovo giocatore – dichiara il Presidente Enzo Sindoni – mi riempie sempre di entusiasmo e fiducia. Ma nel caso di Fall queste sensazioni sono ancora più forti perché le sue caratteristiche ben identificano i valori fondanti dell’Orlandina Basket: agonismo e generosità.

Abdel è un atleta solido e caparbio che a dispetto di stazza e ruolo, fa della corsa un’arma che renderà la squadra ancor più veloce e battagliera. A soli 29 anni sarà il giocatore più anziano del nostro roster e questo lo renderà fondamentale anche fuori campo.

Tra qualche settimana riprenderà l’attività sportiva e l’Orlandina è ancora una volta pronta a dare tutto per essere la gioia dei tifosi e l’orgoglio del territorio.»

Raffaele Valentino

Responsabile Comunicazione Orlandina Basket