Vacanze finite per l’Orlandina | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 23 agosto 2015

Vacanze finite per l’Orlandina

_PXL0625Claudio Argiri – Giornale di Sicilia

Vacanze finite per l’Orlandina che oggi si raduna in sede con un roster forzatamente incompleto dalle assenze, momentanee, del pivot Sandro Nicevic che si aggregherà alla squadra direttamente a Capo d’Orlando, l’ala-pivot Bowers, atteso a Borgo Abacena per giovedì 27, e del playmaker macedone Vlado Ilievski, in preparazione agli Europei con la sua nazionale. «Domani (oggi per chi legge, ndc) saprete tutto, per il momento non ho nulla da dire, d’altronde l’80% del mio stipendio me lo danno per stare zitto», risponde scherzando con la solita cordialità e ridendo coach Giulio Griccioli alla vigilia della partenza per il breve ritiro a Tripi, da cui la squadra biancoazzurra rientrerà tra sette giorni per iniziare gli allenamenti con la palla al PalaFantozzi. La sorpresa della vigilia non è la conferma per la terza stagione del lungo italo-croato Sandro Nicevic che ormai, come ha sempre sostenuto, finirà la sua brillante carriera cestistica a Capo d’Orlando, ma la sua nomina a capitano, fascia che sembrava destinata a passare dal braccio dell’ex Soragna all’Orlandino d’adozione Basile. «Tante battaglie affrontate, condotte e vinte, tanti sacrifici superando ogni ostacolo spinti dall’amore per la maglia e la propria gente – si legge nella nota diffusa dalla società paladina -, questo è ciò che fa un leader, anche in silenzio, questo è ciò che ha fatto Sandro Nicevic negli anni a Capo d’Orlando. Non c’è bisogno di alzare la voce spesso, né di palesare oltremodo il proprio carisma, l’equilibro negli spogliatoi vien da sé, ognuno si guadagna il rispetto giorno dopo giorno ed è il gruppo al-l’unanimità che riconosce spontaneamente il proprio condottiero. Sandro Nicevic sarà il capitano dell’Orlandina nella prossima e imminente stagione, ancora con la 10 che fu di Fantozzi sulle spalle per continuare a scrivere la storia della Capo d’Orlando del basket». Al contempo l’Orlandina ha comunicato i nominativi dei giocatori convocati per il raduno presso il re-sort Borgo Abacena a Tripi (ME), location che ospiterà la regina di Sicilia di tutti i tempi. Gli atleti si ritroveranno stasera e già da domani sono previsti test atletici e sedute di lavoro individuale e collettivo. L’adunata generale suonerà per i playmaker Tommaso Laquintana, rientrato per fine prestito dal Biella, e Mario Ihring, slovacco di 17 anni destinato alla squadra satellite della Nuova Agatirno ed a rendere competitivi gli allenamenti della prima squadra, per le guardie Zoltan Perl, Gianluca Basile, Levan Babilozde e Luca Munastra, per le ali Simas Jasaitis, l’inglese Will Saunders, quest’ultimo in prova ma con buone possibilità di essere tesserato quantomeno a gettone, Malden Vujicevic, ed il centrane Alex Oriakhi. Non c’è traccia al momento del giovane talento serbo Stojanovic, dato per acquistato ed in attesa solo di definire le pratiche burocratiche, mentre l’arrivo di Saunders sembra precludere il ritorno del lungo bosniaco Emir Sulejmanovic.

 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI