Under 18 Élite, l’Orlandina si ferma ad un passo dalle Finali Nazionali | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 24 maggio 2017

Under 18 Élite, l’Orlandina si ferma ad un passo dalle Finali Nazionali

Si conclude al PalaBCC di Vasto la meravigliosa avventura dell’Orlandina Under 18 Èlite di coach Fioretti. In un finale di gara emozionante i paladini vengono battuti 76-73 ed eliminati ad un passo dalle Finale Nazionali di Udine dall’Assigeco Casalpusterlengo. Non bastano 26 punti di un monumentale Giorgio Galipò e i 18 punti di Andrea Donda.

Orlandina Basket – Assigeco Casalpusterlengo 76-73 (20-24; 40-41; 53-59)

Orlandina Basket: Zanatta, Egwoh 2, Ravì ne, Galipò Gio 26, Galipò Gia, Pavicevic 8, Stolic 11, Carlo Stella 8, Donda 18, Giglia, Triolo ne, Ioppolo. All: Fioretti

Assigeco Casalpusterlengo: Diouf 20, Oriti 12, Bricchi 2, Bosi 2, Pari, Livelli 30, Tasso ne, Migliorini 8, Peviani Bernini, Bissi, Perotti 2. All. Locardi

Proprio Galipò con 7 punti e Carlo Stella con una rubata iniziano bene il match portando l’Orlandina sul 9-8. Casalpusterlengo allunga nella parte centrale del primo quarto grazie ai canestri di Diouf e Livelli, Stolic risponde due volte dalla lunga distanza per il 23-18, poi ancora Galipò dalla lunetta: 24-20 per l’Assigeco al 10’. Impatta benissimo il secondo quarto la squadra di coach Fioretti, che trascinata da Donda e dai soliti Galipò e Stolic impatta a quota 28 a metà parziale con un canestro in jump da centro area. Casalpusterlengo con Diouf crea molto da sotto le plance, ma un rimbalzo di Stolic con assist a Donda permette all’Orlandina di trovare il vantaggio a pochi secondi dalla fine con una schiacciata bimane del lungo paladino. Due liberi di Livelli fissano infine il punteggio sul 40-41 all’intervallo lungo. Il rientro dagli spogliatoi non è il migliore che si potesse sperare per l’Orlandina: Diouf da sotto canestro domina, la difesa a zona di Casalpusterlengo dà i suoi frutti e al 26’ è +12 (52-40). I paladini rispondo con canestri di Pavicevic, Donda e i liberi di Galipò che li riportano al 53-59 di fine terzo quarto. L’ultimo parziale è vietato ai deboli di cuore: i ragazzi di Fioretti non mollano una virgola, il “gigante” Diouf esce per 5 falli e l’Orlandina rientra fino al -2 (63-61) al 35’. Casalpusterengo allunga nuovamente sul 70-63, ma Giorgio Galipò e i lunghi Donda e Pavicevic riportano i paladini al 73-71. Poi, nel finale, ad avere la meglio è l’Assigeco, con la tripla finale paladina che si infrange sul ferro.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI