Per la gara con Varese a disposizione anche Perl | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 23 novembre 2016

Per la gara con Varese a disposizione anche Perl

Zoltan Perl Dolomiti Energia Trentino - Betaland Capo d'Orlando Lega Basket Serie A 2016/2017 Trento 23/10/2016 Foto Ciamillo-Castoria

Claudio Argiri – Giornale di Sicilia

CAPO D’ORLANDO. Il quarto ko in otto gare di serie A ha interrotto una mini striscia vincente di tre successi non scalfisce il clima di fiducia in casa Betaland, già protesa, con il doppio allenamento odierno, a studiare come battere Varese domenica prossima al PalaFantozzi (arbitri Bettini, Martolini e Grigioni) con inizio  eccezionalmente anticipato di 60′ alle 17.15 in seguito alle richieste delle due società. Già aperta la prevendita per una sfida che vedrà gli ospiti (vittoriosi solo a Pesaro in trasferta e con un bilancio globale di 3-5) privi del lungo Luca Campani per problemi al ginocchio operato in estate con l’incognita mercato visto che la società lombarda ha deciso di stanziare 100.000 euro circa per sistemare il roster con un esterno realizzatore di provata qualità, non una scommessa ma rodato e già pronto magari per la trasferta orlandina che seguirà quella di ieri sera in Turchia per la Champions League, competizione prestigiosa ma che sta ovviamente togliendo energie al quintetto allenato dall’esperto Paolo Moretti.
Sul fronte paladino, invece, resterà ancora spettatore almeno per questa settimana l’infortunato capitan Sandro Nicevic, mentre è da ieri nuovamente a disposizione la guardia ungherese Zoltan Perl che ha ultimato la fase di riabilitazione e svolgerà tutto l’allenamento con il resto del gruppo, pronto a rientrare dopo tre gare di stop. Inoltre l’ultimo arrivato Milenko Tepic avrà tutta la settimana per migliorare l’intesa con i compagni una condizione fisica già parsa buona a Caserta.
Insomma il bicchiere continua a rimanere più che mezzo pieno per i biancoazzurri, consci di aver gettato alle ortiche l’occasione di salire ancora più in alto ma pur sempre sesti in classifica a più otto dalla salvezza ed in piena lotta per le final eight di Coppa Italia, obiettivo già nel mirino della Betaland, anche per un calendario che fino al giro di boa che fisserà le qualificate la vedrà di scena 4 volte sul parquet amico dove ha finora il miglior saldo canestri dell’intera Lega con 13,2 punti in più di media degli avversari incontrati. Tra l’altro la tifoseria è più che mai entusiasta della sua squadra e l’affetto è stato confermato dai 50 presenti al PalaMaggiò, presenti nella serata in cui Drake Diener, mvp tra gli ospiti con 18 punti e 17 di valutazione, ha raggiunto e superato i 4.000 punti in serie A (4.008 esattamente) divisi con Orlandina (stagione 2007/08), Siena, Teramo, Sassari e Reggio Emilia (2014/15), oltre all’attuale segmento di nuovo con Capo d’Orlando (55 punti sin qui). Adesso Diener è secondo solo dietro al varesino Max Bulleri nel computo totale con 282 presenze e 8.748 minuti giocati. È di 44 punti il record personale della guardia di Fond du Lac a messi a segno nella partita Sassari-Venezia durante la stagione 2013/14: Diener è il giocatore in attività con più triple segnate nel campionato italiano grazie a 561 canestri dalla lunga distanza.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI