Orlandina tra parquet e mercato | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 14 settembre 2016

Orlandina tra parquet e mercato

img_2002-copyGiuseppe Lazzaro – Gazzetta del Sud

CAPO D’ORLANDO – Un reciproco obiettivo. Se, come trapelato e non smentito, la settimana scorsa Dexter Pittman si è offerto all’Orlandina attraverso il suo agente, da Capo d’Orlando potrebbe presto arrivare una risposta positiva che risolverebbe il grande rebus del mercato: la firma del centro titolare. Come riportato anche da “Spicchi d’arancia”, le quotazioni per l’approdo dell’ex Virtus Bologna all’Orlandina sarebbero in forte rialzo e non vengono escluse novità immediate, magari anche domani sera quando, alle 21, la nuova Orlandina sarà presentata, a stampa e tifosi, al cineteatro “Rosso di San Secondo”. Le visite mediche alle quali Cedric Simmons, in riabilitazione a Capo d’Orlando, si è sottoposto avrebbero accertato che l’ex lungo di Brindisi non potrà essere disponibile non prima di due mesi. A questo bisognerà aggiungere anche la ripresa agonistica, mentale e fisica, per un giocatore che, dal parquet, manca praticamente da due anni. Appariva già utopistico firmare Simmons per questi motivi, ecco perché, a meno di 20 giorni dallo start del campionato, l’opzione Pittman viene presa in forte considerazione anche perché le distanze, tra richiesta e offerta, non sarebbero difficili da colmare. Il pivot di 211 centimetri del Texas, ex Nba, seppur reduce da una buona stagione, è retro- cesso con le “Vu-nere” e, a 28 anni, ha la possibilità di restare nella Serie A italiana. La piazza, calda ed accogliente di Capo d’Orlando, rispetto a quella esigente di Bologna, potrebbe andargli a genio. Coach Di Carlo avrebbe, da parte sua, un centro poco incline al duro sistema difensivo e non rapido nei movimenti ma su un autentico totem dell’area (vista la grossa mole) difficile da spostare e che, ricevuta palla vicino a canestro, difficilmente sbaglia. Intanto la squadra non giocherà, la domenica alle canoniche 18,15 le due prime partite interne di campionato. Infatti, oltre a Orlandina-Milano della prima giornata (in programma il 2 ottobre, alle ore 20,45), sarà Orlandina-Auxilium Torino il posticipo di lunedì 17 (ore 20,45) valido per il terzo turno e trasmesso in diretta da Sky Sport 2. E l’attesa per Orlandina-Milano è talmente elevata che la prevendita è già iniziata. La società ricorda che il match è compreso nel pacchetto delle 14 gare incluse nella card abbonamento #avantiCapo acquistabile esclusivamente entro e non oltre domenica 2 ottobre. In occasione dell’Orlandina Day sarà possibile acquistare sia la card abbonamento #avantiCapo che il biglietto singolo per il match contro i campioni d’Italia. Questi i prezzi: gradinata 22 euro; tribuna alta 32; tribuna bassa 37; parterre 50 euro.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI