Orlandina, Sindoni conferma l’interesse per Diener | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 24 giugno 2016

Orlandina, Sindoni conferma l’interesse per Diener

_P6R8649Giuseppe Lazzaro – Gazzetta del Sud

CAPO D’ORLANDO – L’Orlandina conferma che riportare in biancazzurro Drake Diener è un suo obiettivo dì mercato. «Non è affatto facile – dichiara il presidente Enzo Sindoni – Drake intanto sta benissimo dal punto di vista fisico e sarebbe importantissimo, oltre che per la sua classe, anche per l’esperienza, se veramente Basile e Nicevic o uno dei due, dovessero ritirarsi e lasciarci». I tentativi saranno fatti anche perché “Mandrake” conosce bene Capo d’Orlando e l’affetto dei tifosi ed ha bisogno di un rilancio reduce come è da una annata particolare a Saragozza e seguita alia stagione trascorsa a Reggio Emilia, certamente lontana, dal rendimento, rispetto al triennio d’oro vissuto a Sassari in precedenza. In ogni caso, per completare lo “starting five”, il direttore sportivo Giuseppe Sindoni si affida ad una guardia con punti nelle mani (Diener il primo obiettivo) e ad un centro per gli extracomunitari, ad un play magari con stato Cotonou e all’ala piccola comunitaria che potrebbe essere Jasaitis, se verrà recuperato dal punto di vista fisico dopo l’operazione recentemente subita, oltre al già firmato Archie da “4”. In panchina ci sono un play italiano (Laquintana) e due guardie comunitarie (Perl e Stojanovic). In particolare, però, se il serbo disputerà un grande campionato europeo Under 20, a Helsinki a metà luglio, potrebbe essere preso in considerazione come potenziale titolare e il “piccolo” americano sarebbe il playmaker. Intanto dopo il professor Walter Allotta, appena uscito a seguito della scadenza del contratto, è un altro trapanese il nuovo preparatore atletico dell’Orlandina Basket. Si tratta del dottor Salvatore Poma, dal 2011 al 2015 componente dello staff tecnico e medico della Pallacanestro Trapani (A2 e, nella stagione appena andata in archivio, alla Nuova Aquila Palermo che ha chiuso al quarto posto la regular season nel campionato di Serie B. Poma ha 27 anni, si è laureato nel 2011 nella facoltà di Scienze delle attività motorie e sportive presso l’Università degli Studi di Palermo, nel 2013 ha ottenuto la specializzazione per preparatori fisici presso la Fip e ha proseguito la sua formazione, ancora in evoluzione, con i Master dell’Istituto ELAV, ritenuto tra i migliori al mondo per la formazione professionale dei preparatori atletici. «È davvero difficile spiegare quanto io sia emozionato e orgoglioso di iniziare questa nuova avventura – dichiara il dottor Poma poco dopo la firma sul contratto -, una gioia duplice sia da un punto di vista professionale che, da siciliano, da quello affettivo. È un treno che non passa tutti i giorni, sento molto laresponsabilità del mio ruolo e darò il cento per cento fin da subito per continuare l’ottimo lavoro svolto negli ultimi anni da un professionista affermato come Walter Allotta, che per non disattendere le aspettative di chi ha creduto in me. Voglio ringraziare in modo particolare la famiglia Sindoni, coach Gennaro Di Carlo e tutto il resto della società per la fiducia riposta in me e la calorosa accoglienza ricevuta. L’imprinting con il mondo Orlandina è stato sensazionale, tutti sono entusiasti e hanno l’ambizione forte di migliorare sempre. L’atmosfera è coinvolgente-ha concluso il neo preparatore atletico – e non ved o l’ora di mettermi all’opera qui».

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI