Orlandina, nomi nuovi nel coaching staff | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 30 giugno 2016

Orlandina, nomi nuovi nel coaching staff

_OE40396da SiciliaBasket.it

Sono giorni frenetici per il mercato della Betaland Capo d’Orlando. Si attendono conferme da tutti i giocatori sondati dai siciliani. Su tutti Drake Diener, al momento primo possibile colpo ad effetto della società del presidente Enzo Sindoni. Il giocatore sarebbe di nuovo vicino ad un accordo con la Betaland, dopo il ritiro dalla “competizione” di Cremona e Brindisi. In regia i giornali locali hanno annunciato oggi l’ipotesi Juan Fernandez, talentuoso play argentino con passaporto italiano (in passato ex Milano) che sarebbe in uscita dalla neo promossa Brescia. Ottimi i suoi playoff, tuttavia il giocatore sembra aver concluso i suoi due anni in Lombardia. Sotto la plance rimangono incognite importanti. Nessuna risposta certa da Sandro Nicevic, Iannuzzi e Alex Oriakhi. I giocatori stanno prendendo tempo: Antonio Iannuzzi sembra il più vicino, al centro americano sembra sia stata data già una possibile alternativa in Tayler Lee Cain. Da mesi Capo d’Orlando sta cercando di prolungare il contratto del giocatore che si trova in questo momento negli Stati Uniti, dove si sta preparando alla prossima stagione alla Mo Williams Academy.

Aperto anche il capitolo vice allenatore, secondo Spicchi d’Arancia per il ruolo sono in lizza tre nomi: Daniele Michelutti (ha lasciato al termine dello scorso campionato Brindisi dopo 6 stagioni), Marco Sodini (smentito l’interessamento della JuveCaserta) e Alessandro Magro (esonerato Omegna). Su quest’ultimo nome potrebbe interferire il desiderio di coach Giulio Griccioli, ex allenatore di Capo d’Orlando, d’inserire Magro nel suo staff e riportarlo a Siena (società in cui l’allenatore trentaquattrenne è stato già assistente di Pianigiani, Banchi e Crespi). Il tuo se il coach senese riuscisse a prendere il posto dell’uscente Alessandro Ramagli nella panchina della Mens Sana 1871.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI