Prosegue nel migliore dei modi il campionato dell’Orlandina Lab, che dopo 18 giornate occupa la seconda posizione del campionato regionale di C Silver con 26 punti, dietro alla capolista Ragusa che viaggia a quota 32.

La squadra di sviluppo, allenata da coach Enzo Brignone e dal Senior Assistant Renato Franza, sta ottenendo dei risultati sopra le aspettative, sia per le prestazioni positive conseguite sul parquet, che per quanto riguarda lo sviluppo di giovani come Giancarlo Galipò (11.8 punti di media), che ha già debuttato con la squadra maggiore, o il 17enne Zvradko Okiljevic, che sta completando il percorso di formazione italiana, capace di segnare 39 punti nell’Under 18 Eccellenza la scorsa settimana contro Cefalù.

Intanto oggi è stato reso ufficiale il tesseramento del 15enne lettone Ričards Klanskis, ala di 198cm, già da qualche mese a Capo d’Orlando, che disputerà i campionati Under 16 e 18.

«Sono soddisfatto dei risultati ottenuti finora, – dichiara Coach Enzo Brignone – per me è il primo anno da allenatore in Serie C, ho ricevuto il testimone dal mio amico Matteo Angori e mi sono avvalso della preziosa collaborazione di Renato Franza per cominciare questo percorso.

Ma il progetto dell’Orlandina Lab prescinde dai risultati, l’obiettivo principale è quello di formare giocatori che possano un giorno giocare stabilmente in prima squadra. In questo senso anche l’esperienza di capitan Fazio, la presenza, quando possibile, di Neri e Murabito, che sono due esempi sia in campo che fuori e la voglia e l’impegno che i ragazzi ci mettono ogni giorno, mi da fiducia che un giorno alcuni possano giocare a un livello superiore. Sono contento del fatto che molti dei ragazzi di Capo d’Orlando che hanno fatto un percorso continuativo con noi, come Triolo (36 punti nell’ultima partita in serie C), Carlo Stella o Giacoponello, che è anche il capitano dell’Under 18, si siano meritatamente guadagnati spazio in un campionato difficile come questo.

Non ci fermiamo ovviamente ai ragazzi della Serie C, già nell’Under 16 ci sono prospetti veramente interessanti, grazie al reclutamento portato avanti dall’Orlandina questa estate e negli anni precedenti. Avere lungimiranza è fondamentale per un club come il nostro e, come testimoniato dal coach della nazionale Under 18 Antonio Bocchino pochi giorni fa, “Qui si respira competenza”».

Proseguono comunque gli altri campionati giovanili. A farla da padrone è l’Under 18, allenata sempre da coach Brignone, prima nel girone A regionale con 9 vittorie in 9 partite. L’Under 16, guidata da coach Matteo Angori, dopo aver passato il girone di qualificazione provinciale è 5a in quello regionale con 2 vittorie in 5 partite, tra cui una per 62-90 in casa di Agrigento.

Notevoli anche i risultati conseguiti dall’Under 15 di coach Marchica, approdata alla seconda fase e prima a parimerito con Trapani nel girone Occidentale. Cominciati da poco invece i campionati Under 14 e Under 13, con i nostri ragazzi, sempre sotto la guida di Marchica, impegnati nella fase provinciale.