Memorial Basciano, l’Avversaria: Basket Ferentino | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 26 settembre 2015

Memorial Basciano, l’Avversaria: Basket Ferentino

Basciano_sitoStagione “0” per Ferentino dopo il 7° posto della scorsa stagione e il conseguente raggiungimento dei playoff di A2 Gold. La squadra granata, infatti, ha modificato sensibilmente roster e staff tecnico, partendo dalla guida in panchina. Il nuovo allenatore della squadra laziale è infatti coach Federico Fucà, ex assistant coach alla Virtus Roma nelle ultime due stagioni di A. La regia è stata affidata alla coppia Bulleri-Imbrò, giocatori che non hanno certo bisogno di grandi presentazioni. Se per Bulleri parla il palmares (2 Scudetti, 2 Supercoppe Italiane, 4 Coppe Italia con Treviso e Argento alle olimpiadi di Atene e Bronzo agli Europei del 2003 con la Nazionale), per Imbrò basta dire che è stato il più giovane capitano della Virtus Bologna e che ha vinto l’oro agli Europei U20 con la Nazionale Italiana. La guardia in quintetto è Tim Bowers, ex di Caserta, Venezia e PMS Torin, mentre l’ultimo campionato lo ha giocato dal mese di febbraio nella massima serie greca con la matricola Koroivos Armaliadas dove ha disputato 13 gare con 11.4 punti di media. Da Biella è arrivato BJ Raymond, che agirà nello spot di ala piccola e che nella scorsa stagione è stato capace di realizzare 22 punti di media in regular season. Da Pesaro è giunto in Lazio Tommaso Raspino, che con Angelo Gigli, lo scorso anno a Milano, e Andrea Benevelli, ex capitano dell’Orlandina che molto bene ha fatto anche con la Leonessa Brescia, formano un tris di lunghi di qualità e quantità importante per il roster di coach Fucà. Dalla panchina, oltre a Imbrò, escono anche Tommaso Carnovali, lo scorso anno a Treviglio in A2 Silver a 10.8 punti di media in regular season, 3 gare nei playoff con 10.3 punti di media e reduce dall’esperienza azzurra in Cina con la Nazionale Sperimentale, ed i giovani classe 1995 Saverio Mazzantini e Lorenzo Benvenuti provenienti dalla Pallacanestro Don Bosco Livorno: entambi i ragazzi hanno presenziato agli ultimi raduni della Nazionale U20.

Starting Five: Bulleri, Bowers, Raymond, Raspino, Gigli

Panchina: Imbrò, Mazzantini, Carnovali, Benevelli, Benvenuti.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI