Mario Ihring: “In nazionale grande esperienza. Capo d’Orlando, direzione giusta” | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 4 agosto 2017

Mario Ihring: “In nazionale grande esperienza. Capo d’Orlando, direzione giusta”

Questa sarà una stagione molto importante per Mario Ihring (192 cm, classe 1998), uno dei migliori esempi della politica sportiva portata avanti dall’Orlandina Basket.

Arrivato in Sicilia non ancora diciassettenne, Mario sta passando l’estate con la sua nazionale, la Slovacchia, giocando da playmaker titolare nelle Pre-Qualificazioni per i prossimi Mondiali (info: http://www.fiba.com/basketballworldcup/2019/european-pre-qualifiers), dopo una ottima stagione in prestito nel campionato slovacco (e nella FIBA Europe Cup) con il Prievidza.

Un impegno che lo porterà a raggiungere il raduno dell’Orlandina più avanti rispetto ai compagni, ma che sicuramente lo aiuterà ad arrivare ancora più pronto e consapevole, all’alba di una stagione assolutamente eccitante per lui e per tutto il club.

Questa è un’estate molto importante per te, giocando da playmaker titolare della Slovacchia. Come stai vivendo questo momento?

Essere il playmaker titolare della nazionale, così giovane, è una grande esperienza. Mi trovo bene in capo perché sento la fiducia dell’allenatore e dei giocatori, che credono in me”.

Quali sono i tuoi obiettivi con la nazionale, ora?

Stiamo giocando le pre-qualificazioni per i Mondiali 2019 in Cina, quindi vogliamo assolutamente qualificarci. Pensiamo pero’ a giocare bene di partita in partita, senza guardare troppo in là. Vogliamo costruire un passo alla volta”.

Hai parlato con coach Di Carlo in estate? L’Orlandina come sta seguendo i tuoi progressi con la Slovacchia?

Ho parlato con Gennaro [Di Carlo] prima di lasciare Capo d’Orlando, a proposito del mio programma estivo, su cosa lavorare e cose di questo genere. Con Peppe [Sindoni] sono in contatto praticamente ogni giorno e parliamo di tutto”.

Sei arrivato a Capo d’Orlando a 16 anni, ora stai per far iniziare una stagione in prima squadra, dopo una buona stagione in prestito. Sei impaziente di iniziare?

Non vedo l’ora che inizi la stagione, il prestito dello scorso anno mi ha permesso di fare esperienza e quest’anno potrò dimostrarlo all’Orlandina, mettendo n campo la mia energia. Sono molto carico!”.

Stai seguendo il mercato e i nuovi arrivi? Cosa pensi del roster per la prossima stagione?

Abbiamo una squadra molto giovane, la società sta facendo un gran lavoro firmando questi ragazzi, giocheremo con un’energia unica per il nostro campionato”.

Capo d’Orlando sta sempre cercando giovani prospetti da sviluppare ed è arrivato un coach di grande esperienza NBA come Kim Hughes proprio per aiutarvi a crescere. Anche questo è qualcosa che sei impaziente di vivere?

Come dicevo prima, mi piace molto tutto questo e penso che ci stiamo muovendo nella direzione giusta”.

//////////

Mario Ihring : “The National Team is a great experience to me, Capo d’Orlando is doing the right way”

This will be a very important season to Mario Ihring (6’4, class of 1998), who is one of the best examples of the sports project that Orlandina Basket are running.

He landed to Sicily at 16 years old, now he’s spending the summer with the senior Slovakian National Team as the starting point guard in the FIBA World Cup 2019 Pre-Qualifiers (info: http://www.fiba.com/basketballworldcup/2019/european-pre-qualifiers), after a very good season on loan playing with Prievidza in the Slovakian League and the FIBA Europe Cup.

He will join Orlandina Basket training camp later than his new teammates, due to his National Team duties, but this experience will give him confidence and self-awareness to get ready to a very exciting campaign to him and to the whole organization.

This summer is very important to you, being the starting point guard of your National Team. How are you taking advantage of all this?

It’s a great experience for me to be the starting point guard in senior national team at this young age, I feel good on court cause I feel confidence from coach and players who believe in me”.

What are you goals with the National Team, now?

We are playing Pre-Qualification Games for World Cup 2019 in China, so of course our goal is to advance to this tournament but we our focus is to play well game by game. We want to build that step by step”.

Have you talked to coach Di Carlo this summer? How Capo d’Orlando is following your progress with the NT?

I spoke with Gennaro [Di Carlo] before i left capo about my program for summer what i have ti work on and stuff like this, with Peppe [Sindoni] i’m in touch almost everyday and we speak about things”.

You came to Capo d’Orlando at 16, now you’re getting your chance to be a part of the senior squad, after a good season on loan. How are you looking forward to the upcoming season?

I’m really looking forward for this season, I get some experience this year on loan so i can bring it to Capo with my energy on the floor. I’m very excited for upcoming season!”.

Are you taking a look on the new signings? Any thoughts on the 2017-18 roster?

We have a pretty young roster, Capo is doing a good job signing all these guys so when we will be on court together we will bring energy like no other team in the league, with such a young squad”.

Capo d’Orlando is still looking for young prospects to develop and hired a longtime NBA coach like Kim Hughes to help the players like you in getting better. Is this something you also looking forward to live?

Of course as i told you before, I like this and i think we are doing it the right way”.

ALTRI ARTICOLI