L’Orlandina si spegne nel finale | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 24 aprile 2017

L’Orlandina si spegne nel finale

Sebastiano Ilardi – Corriere dello Sport

CAPO D’ORLANDO – La Betaland cade ancora in casa – per la quinta volta di fila in campionato – sotto i colpi della Sidigas Avellino (68-76) rendendo davvero proibitivo il sogno play off. L’inizio è tutto di marca siciliana con Diener sopra gli scudi che trasforma in punti qualsiasi cosa gli passi dalle mani permettendo alla squadra di casa di chiudere avanti il primo quarto 19-18 (13 di Diener). Anche la seconda frazione è appannaggio di Capo d’Orlando che va avanti anche di 13 (36-23) al 18′ con la ritrovata verve di Ivanovic e Delas. Poi l’episodio che cambia la gara: Stojanovic subisce fallo da Green, mette il piede male ed esce dolorante al ginocchio (probabile interessamento ai legamenti, domani gli accertamenti). Il primo tempo si chiude con l’Orlandina avanti di 10 (39-29), ma al rientro sul parquet i siciliani calano d’intensità e vengono ripresi e superati. Ragland, Green e Leunen grazie a marcature un po’ meno energiche iniziano a martellare da ogni posizione. Il pubblico s’infiamma e prova a scuotere i propri beniamini, Di Carlo si agita cercando di rianimare i suoi ragazzi. Ivanovic, a 4′ dalla fine (66-66), sembra ridare speranze, ma è un fuoco di paglia perché negli ultimi due minuti, avendo perso anche Kikowski e lannuzzi per cinque falli, Avellino fa la voce glossa e piazza il break 2-10 che chiude la gara.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI