L’Orlandina pensa già a Caserta | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 21 febbraio 2016

L’Orlandina pensa già a Caserta

_P6R7703Giuseppe Lazzaro – Gazzetta del Sud

CAPO D’ORLANDO – Completa oggi il fine settimana di allenamenti l’Orlandina che, dopo il riposo di domani, riprenderà con i consueti orari in vista della ripresa del campionato e l’importantissimo match interno contro Caserta di domenica prossima, una sfida dove i punti varranno doppio nella corsa alla salvezza. La pausa per la Final Eight di Coppa Italia che si conclude oggi è servita per rifiatare dopo il tour de force che ha portato in dote ben 6 punti su 8 disponibili ed un ritorno ad una posizione di classifica non del tutto tranquilla ma certamente con il sapore diverso rispetto ad un mese fa. Nessun problema per coach Gennaro Di Carlo che prega i suoi santi affinchè il lavoro prosegua così: da tre settimane non si registrano infortuni, con questa cadenza non succedeva da tre anni e passa. Intanto ieri si è riunita l’assemblea della Lega Basket Serie A presieduta da Fernando Marino a Milano che ha provveduto ad eleggere i sei delegati per la designazione del nuovo consigliere federale in rappresentanza dei club di Serie A. Si tratta di Federico Casarin, Andrea Conti, Stefano Coppa, Massimo Feira, Daniele Fornaciari, Luigi Longhi. La Assemblea ha poi ascoltato la relazione del presidente Marino sullo scenario relativo alle competizioni europee organizzate da Euroleague e Fiba, con particolare riferimento al nuovo format di Euroleague e alla nuova Basketball Champion’s League organizzata dalla Fiba, l’organo internazione cestistico. Su questo argomento l’assemblea ritiene necessario un approfondimento alla luce della sostanziale incertezza giuridica della situazione in modo da poter permettere a tutti i club di assumere le proprie decisioni in maniera consapevole. I club hanno inoltre provveduto ad analizzare la nomina del nuovo Collegio dei Revisori dei Conti aggiornando la decisione alla prossima assemblea nella quale verranno presentate le candidature tra cui saranno scelti i nomi dei componenti.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI