L’Orlandina investe sul futuro | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 22 settembre 2015

L’Orlandina investe sul futuro

Laquintana2Giuseppe Lazzaro – Gazzetta del Sud

CAPO D’ORLANDO – L’Orlandina guarda al futuro. Dopo tre mesi di trattative con il suo agente, la società biancazzurra annuncia l’estensione del contratto del playmaker Tommaso Laquintana, in scadenza nel giugno 2016, sino al 2019. La volontà tra le parti era ben precisa da tempo, le splendide prestazioni del giovane regista pugliese in questo pre-campionato (ultima prova da 14 punti e 6 assist domenica, a Trento, contro Milano), hanno accelerato la decisione. A questo pimto Tommy si lega ai colori biancazzurri ma, in caso di una bella stagione, la sua prima in Serie A, con tanto di richieste da parte di blasonate compagini, l’Orlandina potrà avere un indennizzo importante. «Oltre al talento e alla grande energia – si commenta da via Beppe Alfano – Tommy è un ragazzo di sani valori e dalla grande umiltà che vive lo sport con passione e dedizione non lesinando impegno in gara e in allenamento». «E un momento che mi rende davvero orgoglioso – ha dichiarato il direttore sportivo Giuseppe Sindoni davanti alla firma del giocatore – la soddisfazione è tanta perché Tommy ha scelto di legarsi a noi per altri quattro anni. Si tratta del miglior playmaker italiano under 22 e di uno dei migliori play italiani in assoluto». «A Capo d’Orlando – ha commentato Laquintana – mi sono fin da subito sentito a casa e sono contento che giocherò la mia prima partita in Serie A con l’Orlandina perché è la società che mi ha lanciato anche in A2. Voglio ringraziare il club per la fiducia e darò tutto quello che posso in campo per ripagarla. Quest’anno sarà molto importante per me, la Serie A è un campionato duro e fisico ma so che qui ho possibilità di cresce- re e migliorare». Nato a Monopoli, 20 anni compiuti a luglio scorso e cresciuto in una famiglia di cestisti (anche i fratelli Vanni e Michelangelo sono atleti e grandi appassionati), il play della Nazionale Under 20 italiana ha fatto la trafila nelle giovanili della sua città prima di firmare nel 2011 per Ruvo di Puglia. L’arrivo all’Orlandina è del 2013, in Dna Gold, gioca 30 incontri per una media di 4.4 punti a partita, 42.4% da due, 31.1% da tre e 2.4 rimbalzi. Lo scorso anno, in prestito a Biella, in A2 Gold, ha giocato 41 partite con medie di 11 punti, 3 rimbalzi e 2 assist. Laquintana è stato protagonista conia Nazionale Under 20, con cui ha giocato gli ultimi due Europei.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI