L’Orlandina è già pronta | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 26 settembre 2016

L’Orlandina è già pronta

dsc03227-copyGiuseppe Lazzaro – Gazzetta del Sud

CAPO D’ORLANDO – Rientra in sede l’Orlandina che, da domani, inizia la settimana dell’attesa per il grande esordio in campionato contro i campioni d’Italia in carica di Milano. L’ultima amichevole di sabato sera a Manerbio contro Brescia ha concluso i trentadue giorni di preparazione avviata il 22 agosto a Tripi e Patti con risultati altalenanti, anche se proprio quelli sono l’unica cosa che non conta nel periodo. Due vittorie iniziali contro il Basket Barcellona (Serie B) a Patti e Viola Reggio Calabria (quella sera priva di tutti gli esterni) al “PalaFantozzi”, quindi la sconfitta per un punto contro Trapani (A2 come la Viola) ancora nella tensostruttura di casa, il quarto posto alla 13. edizione del torneo “Città di Caserta” perdendo contro i padroni di casa della Juve Caserta e al cospetto di Brindisi nella finalina di consolazione. Infine, le due trasferte lombarde davanti ad altre due compagini di pari grado: successo a Varese giovedì (anche abbastanza convincente) e “ko” contro Brescia, peraltro privo di Landry, Bushati e con Berggren in panca per onor di firma. Risultati comunque confortanti per una squadra, come l’Orlandina, in cerca di affiatamento e con una chimica che necessariamente dovrà arrivare nel corso delle prime giornate di campionato. L’aspetto positivo, rispetto agli anni scorsi, è stata la totale assenza di infortuni in questa fase, segno anche di una buona preparazione curata dal dottor Salvatore Poma e anche di una buona dose di fortuna. Tanto per cercare il pelo nell’uovo, solo un piccolo infortunio per Stojanovic nella gara contro Caserta, peraltro subito assorbito. E con l’acquisto del nuovo centro Mario Delas (14 punti di media all’esordio nelle due gare lombarde) ed il ritorno di Zoltan Perl, reduce dalla positiva esperienza con la sua Ungheria qualificata ai prossimi Europei del 2017 con un filotto di successi (6-0), coach Gennaro Di Carlo ha, appunto, il gruppo al completo con il quale potrà preparare la complicata ma affascinante sfida a Milano che domenica 2 ottobre alle 20,45 davanti alle telecamere di Rai Sport registrerà l’avvio della sesta stagione in Serie A di Capo d’Orlando. Come sempre, pochi giorni prima dell’inizio del campionato si terrà a Roma, al Foro Italico, il Consiglio federale della FIP sotto la guida del presidente Giovanni Petrucci. Giovedì 30 alle 14 sarà questo l’ordine del giorno: approvazione verbale riunione del 16 luglio scorso; comunicazioni del presidente; Lega di società professionistiche; pratiche legali; Regolamenti federali; Settori, Comitati, Commissioni e Uffici, Delibere amministrative; Società sportive; varie ed eventuali.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI