L’Avversaria: Openjobmetis Varese | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 1 novembre 2015

L’Avversaria: Openjobmetis Varese

SocialLe redini dell’attacco della Pallacanestro Varese sono in mano all’esperto playmaker croato Roko Ukic, giocatore che al momento sta producendo 13 punti e 7 assist di media, e ha subito dimostrato di essere un leader oltre che un eccellente giocatore di pick and roll con visione di gioco e personalità. Ukic è sicuramente ben coadiuvato dall’energia sotto le plance di Mouhammad Faye, giocatore di grande atletismo che ad una discreta gamma di soluzioni aggiunge una grande propensione al rimbalzo offensivo. Il lungo ha dimostrato di essere molto capace,  un grande rimbalzista, molto pronto ad essere sempre presente nel pitturato, giocatore fondamentale per Varese. Nel reparto esterni spicca Jevon Sheperd, catapultato al piano superiore dopo l’ottima annata vissuta in Legadue in quel di Barcellona, che si sta ritagliando già uno spazio importante nello scacchiere biancorosso, giocatore completo, che ha sia post basso che tiro da fuori. Da sottovalutare non l’impatto che potrebbero avere Daniele Cavaliero e Mychel Thompson, tiratori temibili che potrebbero accendersi in un istante. Cavaliero è un veterano del nostro campionato, può agire negli spot da 1 e soprattutto da 2, ha tiro da tre punti ed è molto bravo ad innescare i compagni nel pick and roll. Thompson invece ha fisico, struttura e mani per potersi imporre, se entra in ritmo è molto pericoloso. Completano il reparto dei piccoli Ovidijus Varanauskas, play lituano di nascita e passaporto, specialista del “3 contro 3″ di cui ha appena vinto una tappa del World Tour di questa disciplina con la squadra di Vilnius sui campi di Losanna, e l’ex Trapani Giancarlo Ferrero, guardia-ala mancina dal buon fisico. Nel reparto lunghi invece ci sono anche Brandon Davies e Luca Campani, lunghi dalla doppia “dimesione”: possono tirare sia da 3 che da 2 e fanno della loro imprevedibilità la qualità maggiore: possono, infatti, risultare pericolosi sia fronte che spalle a canestro. Chiude il reparto dei lunghi Lorenzo Molinaro, “quarto” lungo della squadra anch’esso proveniente da Trapani che in stagione gioca di media 6.7 minuti.

Starting Five: Ukic, Cavaliero, Shepherd, Faye, Davies.

Panchina: Varanauskas, Ferrero, Thompson, Molinaro, Campani.

Ufficio Stampa Betaland Capo d’Orlando

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI