L’ala Veikalas nel mirino | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 29 luglio 2016

L’ala Veikalas nel mirino

Claudio Argiri – Giornale di Sicilia

Oggi vede la luce il calendario della prossima stagione di Serie A, la sesta per la Betaland Capo d’Orlando, che conoscerà il suo cammino con l’intento di arrivare almeno 15esima, il che equivarrebbe a vincere lo scudetto per la più piccola realtà dell’olimpo della palla a spicchi italiana che, in ossequio al motto sindoniano di scalare almeno un gradino alla volta, ambisce al 12° posto per migliorarsi. Dal mercato, ma senza fretta, devono uscire ancora un pivot extracomunitario ed un’ala europea (rumors indicano nel lituano Veikalas un possibile prospetto) o Cotonou che potrebbero alzare l’asticella dei biancoazzurri, ancora in attesa dell’agognato sì di capitan Sandro Nicevic, dato come già assodato dalla sua agenzia. Nel frattempo il destino del talentuoso playmaker 18enne Mario Ihring, sotto contratto pluriennale con l’Orlandina, sarà per la prossima stagione a Prievidza nella sua Slovacchia, squadra campione in carica che giocherà l’Eurolcga. Per Ihring, che avrebbe avuto garanzie di un minutaggio quantomeno in doppia cifra, la grande chance di fare esperienza in un buon campionato giocando una coppa europea per tornare l’anno successivo rodato e pronto a prendere in mano i paladini in tandem con il fresco 21 enne Tommaso Laquintana. Insomma un’operazione eccellente del diesse Giuseppe Sindoni che, tra l’altro, ha fatto inserire l’opzione per richiamare Ihring in qualsiasi momento durante l’anno in caso di necessità sopraggiunte della Betaland. Sul fronte preseason la società, che ha suonato l’adunata per il ritiro di Tripi a lunedi 22 agosto, sta definendo il calendario masi sa già che la squadra allenata da Di Carlo parteciperà al 7° Torneo «Città di Caserta». 11 quadrangolare, organizzato dall’Associazione Eventi Casertani, si svolgerà il 17 e i 18 settembre al «PalaMaggiò» e vedrà scendere in campo insieme alla formazione siciliana l’Enel Brindisi, la Fortitudo Bologna e i padroni di casa della Juve Caserta. Infine un riconoscimento di grande prestigio per Ciccio Venza, dal 28 giugno 1998 dirigente dell’Or-landina Basket. Il dg trapanese è stato premiato con la Stella di Bronzo al Merito Sportivo per l’anno 2015 che va a quei dirigenti che abbiano maturato almeno 12 anni di attività e che si siano distinti per competenza, impegno e dedizione nel dare lustro allo sport italiano).

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI