Primo successo casalingo per la Betaland Capo d’Orlando, che domina la sfida del PalaSikeliArchivi contro la VL Pesaro facendo prova di una splendida consistenza difensiva e con punte di ottimo livello anche in attacco, vincendo per 73-56 conquistando due punti molto pesanti.
Il +3 pesarese di fine primo quarto è illusorio, perché i paladini mettono il lucchetto al proprio canestro nei 20′ centrali della gara, concedendo appena 20 punti con 9/36 dal campo nel secondo e nel terzo quarto e limitando a soli 7 punti due giocatori come Dallas Moore e Manuel Omogbo, fin qui assoluti protagonisti del campionato di Serie A PosteMobile (uno arrivato a Capo d’Orlando come secondo in classifica marcatori, l’altro come secondo tra i rimbalzisti).
Grazie al buon lavoro fatto nella propria metà campo, la Betaland lancia in campo aperto le gambe esplosive di Justin Edwards (top scorer ma anche 7 rimbalzi e 5 assist per il canadese) e si gode il miglior Kuba Wojciechowski della stagione: per lui season high in punti (12), rimbalzi (10), assist (4) e valutazione (24).
Sono proprio il canadese e il polacco i protagonisti dell’8-0 che in avvio di terzo periodo lancia la Betaland (46-33), a dare il colpo di grazia a Pesaro ci pensa l’ex Mirza Alibegovic (season high anche per lui nei punti), autore di tre triple consecutive nel quarto periodo che hanno definitivamente spazzato via ogni dubbio (da 57-46 a 68-51).
Una vittoria meritata, convincente e importante per la squadra di coach Gennaro Di Carlo, che adesso puo’ pensare con maggiore tranquillità al prossimo impegno: martedì sera, sempre al PalaSikeliArchivi, arriva il Neptunas Klaipeda (palla a due alle 20.30) per la quinta giornata della Basketball Champions League.
Betaland Capo d’Orlando – VL Pesaro 73-56 (15-18, 36-29, 52-38)
Betaland Capo d’Orlando: Galipò ne, Alibegovic 12 (0/1, 4/8), Ihring 3 (1/2, 0/4), Atsur 3 (1/4 da 3), Kulboka 7 (1/3, 1/3), Laganà ne, Strautins 4 (1//1, 0/1), Delas 9 (4/6 da 2), Edwards 13 (6/11, 0/1), Wojciechowski 12 (6/7, 0/1), Ikovlev 10 (2/3, 2/4), Donda ne. All: Di Carlo
VL Pesaro: Omogbo 7 (2/5, 1/3), Ceron 10 (2/7, 2/8), Mika 12 (5/11, 0/1), Moore 7 (1/3, 1/6), Bocconcelli ne, Solazzi ne, Ancellotti 5 (2/2 da 2), Bertone 9 (4/6, 0/2), Monaldi 3 (0/1, 1/6), Serpilli 3 (0/1, 1/2). All: Leka
//////////
Betaland Capo d’Orlando get the first home win of the season in Serie A
A very good Sunday night to Betaland Capo d’Orlando, which dominated the game against VL Pesaro winning at home for the first time in the Italian League this season.
The home side made a fantastic defensive display, forcing the opponents to score only 20 points with 9/36 on field goals in the second and third quarter combined.
The Canadian guard Justin Edwards led his teammates with 13 points plus 7 rebounds and 5 assists, Mirza Alibegovic had his season high with 12 points (and three very important consecutive three-pointers in the fourth quarter), Jakub Wojciechowski was the top performer of the game, setting his new season highs in points (12), rebounds (10), assists (4) and ranking (24).
Betaland Capo d’Orlando – VL Pesaro 73-56 (15-18, 36-29, 52-38)
Betaland Capo d’Orlando: Galipò dnp, Alibegovic 12 (0/1, 4/8), Ihring 3 (1/2, 0/4), Atsur 3 (1/4 on 3pts), Kulboka 7 (1/3, 1/3), Laganà ne, Strautins 4 (1//1, 0/1), Delas 9 (4/6), Edwards 13 (6/11, 0/1), Wojciechowski 12 (6/7, 0/1), Ikovlev 10 (2/3, 2/4), Donda dnp. Coach: Di Carlo
VL Pesaro: Omogbo 7 (2/5, 1/3), Ceron 10 (2/7, 2/8), Mika 12 (5/11, 0/1), Moore 7 (1/3, 1/6), Bocconcelli dnp, Solazzi dnp, Ancellotti 5 (2/2), Bertone 9 (4/6, 0/2), Monaldi 3 (0/1, 1/6), Serpilli 3 (0/1, 1/2). Coach: Leka