La Basket School Messina passa al PalaFantozzi | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 12 novembre 2016

La Basket School Messina passa al PalaFantozzi

whatsapp-image-2016-11-12-at-20-39-14La Nuova Agatirno cade in casa contro la Basket School Messina per 70-79. I giovani di coach Silva Suarez subiscono nei primi due quarti l’esperienza dei messinesi, andando sotto anche di 21 punti e svoltando la gara al rientro degli spogliatoi, quando riescono a recuperare fino al -2. La Basket School però ne ha di più e vince al PalaFantozzi per 70-79.

Nuova Agatirno – Basket School Messina 70-79 (14-25; 32-47; 49-61)
Nuova Agatirno: Zanatta 10, Galipò Matteo 5, Galipò Giancarlo n.e., Egwoh 4, Galipò Giorgio 18, Munafò n.e., Pavicevic 10, Carlo Stella, Stolic 6, Winford 17. All.: Jorge Silva Suarez
Basket School Messina: Di Dio n.e., Calarese 6, Hodges 7, Weglinksi 24, Buono 9, Carnazza 16, Mazzù 6, Soldatesca 11, Marabello n.e., Calderazzo. All.: Domenico Baldaro

La Nuova Agatirno parte male, subendo l’aggressività dei messinesi, che vanno subito avanti di 11 lunghezze (9-20 dopo 7′). Egwoh e Winford accorciano, con un mini-break di 4-0 che riporta i paladini sotto sul -7 (13-20). La gara è tesa e il fallo tecnico fischiato al coach messinese manda Giorgio Galipò in lunetta a chiudere il periodo sul 14-25. Il secondo quarto si apre con Matteo Galipò dalla media a firmare il 16-25, ma i ragazzi di Silva sparano a salve dalla lunga distanza e gli ospiti, guidati ad Soldatesca e Weglinski, allungano fino al +21 (17-38). Al rientro dal time-out l’Agatirno stringe le maglie in difesa e Pavicevic e Galipò guidano una mini-rimonta, accorciando fino al -15 di fine quarto (32-47). Continua il buon momento dei paladini al rientro degli spogliatoi, quando Winford dalla lunetta, Giorgio Galipò due volte dall’angolo e Stolic dai 6,75 realizzano un parzialino di 11-0 che riporta i paladini sul -4 (43-47). Torna a segnare la Basket School, ma il tap-in di Winford vale il -2 Nuova Agatirno (47-49). I messinesi però rispondono con un controparziale di 0-9 che li riporta avanti di 11 lunghezze (47-58 dopo 8′). Si sblocca l’Agatirno con Matteo Galipò che appoggia al tabellone, ma Soldatesca mette la bomba che chiude il parziale sul +12 Messina (49-61). In avvio ultimo quarto Messina allunga ancora, con Buono a mettere la tripla del nuovo +15 (53-68 a 7′ dalla fine). I ragazzi di Silva sono duri a mollare e a due minuti e mezzo dalla fine, con Zanatta dalla lunetta sono di nuovo sotto di 7 (63-70) con l’opportunità di impattarla. Ma i messinesi ne hanno di più e vincono per 70-79.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI