Tenacia, potenza, voglia di migliorarsi. Possiamo riassumere così Andrea Donda, giovane centro triestino in forza all’Orlandina Basket.

Dopo aver debuttato con i biancazzurri nella stagione 2016/17 nella gara contro Pesaro, lo scorso anno il giovane triestino ha dato il suo apporto alla causa, alternandosi tra prima squadra e Nuova Agatirno in Serie C Silver. Da segnalare inoltre le sue cifre in Champion’s League, dove in 5 gare ha fatto registrare 4 punti e 2 rimbalzi di media in 8’ di utilizzo.

“Dopo la fine del campionato sono tornato a Trieste, – dichiara Andrea – con l’intento di prepararmi al meglio per la prossima stagione, che può essere fondamentale per me. Voglio farmi trovare in perfetta forma in vista del ritiro precampionato, per questo mi sono allenato ogni giorno insieme al mio amico Stefano Bossi (play di Piacenza, ndr), con doppie sedute di pesi e pallacanestro.”

Classe 1999, sotto contratto con Orlandina Basket fino al 2021, Donda quest’anno giocherà un ruolo fondamentale all’interno della squadra. Farà parte del pacchetto lunghi di coach Sodini come back-up di Davide Bruttini. Insieme a Mobio formano una coppia giovane ma con tanta energia e voglia di sfondare.

“Dal punto di vista personale mi aspetto di fare il meglio possibile – prosegue Donda – cercherò di guadagnare minuti sul parquet con la mia energia, sia in attacco che in difesa. Ma ovviamente l’obiettivo principale è quello di riuscire ad ottenere i migliori risultati possibili con l’Orlandina.”