Debutto super di Maynor e Wojciechowski è straordinario: la Betaland sfata il tabù Trento! | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 2 dicembre 2017

Debutto super di Maynor e Wojciechowski è straordinario: la Betaland sfata il tabù Trento!

C’era tanta curiosità a Capo d’Orlando per questa sfida tra Betaland e Dolomiti Energia Trentino. Perché bisognava battere una “bestia nera” (fino a oggi mai sconfitta in Serie A), perché c’era il debutto di Eric Maynor, e perché i paladini tornavano a giocare al PalaSikeliArchivi in campionato dal 5 novembre.

Tante ragioni per esserci, lo spettacolo è stato di livello assoluto.

Maynor non perde tempo, e sono suoi i primi punti orlandini della gara, con la prima delle sue cinque triple.

La seconda arriva per il primo sorpasso (13-11), ma è tutta la squadra a muoversi in attacco con un ottimo ritmo, testimoniato dall’attività di Arnoldas Kulboka, che in avvio di secondo quarto segna la tripla del momentaneo massimo vantaggio (26-18).

Trento, finalista dell’ultimo campionato, è squadra esperta e non molla: basta una flessione e arriva un break di 0-14 per chiudere il secondo periodo, con le triple di Silins (4/6 da fuori all’intervallo) e Flaccadori.

Ma in questa serata non era consentito mollare, per alcuna ragione. Nel terzo quarto è ancora Maynor a suonare la carica, chiudendo un parziale di 10-0 con due triple che valgono il sorpasso sul 49-46, ma soprattutto si scatena Kuba Wojciechowski: innescato dai pick and roll di Maynor e Atsur (7 assist per entrambi, il turco pareggia il suo season-high), il nazionale polacco è devastante nella seconda metà di gara, nella quale segna 21 punti ed è l’assoluto dominatore del parquet.

L’Orlandina è squadra vera, tutti danno il loro contributo: il tiratore scelto Alibegovic con due triple per il +5 di fine terzo quarto, la dedizione straordinaria di Denis Ikovlev, che si tutta su qualsiasi palla vagante e chiude la sua performance indidivuale con i tiri liberi che danno il +10 a Capo d’Orlando con 2 minuti da giocare.

Nel finale Trento non molla, torna fino a -3 con l’inesauribile Sutton e c’è anche qualche screzio tra Maynor e Gutierrez a testimonianza del grandissimo agonismo in campo.

I tiri liberi di Wojciechowski del +5 danno la certezza della vittoria alla Betaland, che sale a quota 8 in classifica e vuole recitare un ruolo da protagonista nella parte finale del girone di andata.

Betaland Capo d’Orlando – Dolomiti Energia Trentino 82-80 (21-18, 34-40, 60-55)

Betaland Capo d’Orlando: Gio. Galipò ne, Alibegovic 9 (1/2, 2/3, 1/2 tl), Maynor 17 (1/4, 5/8), Ihring ne, Atsur 4 (2/3, 0/3), Kulboka 12 (3/3, 1/5, 3/3 tl), Laganà ne, Delas (0/2), Gia. Galipò ne, Wojciechowski 27 (9/11, 0/2, 9/10 tl), Ikovlev 13 (4/6, 1/5, 2/2 tl), Donda ne. All: Di Carlo

Dolomiti Energia Trentino: Franke ne, Sutton 16 (6/11, 1/3, 1/1 tl), Silins 19 (2/5, 5/10), Czumbel ne, Forray 12 (5/7, 0/2, 2/2 tl), Conti ne, Flaccadori 7 (2/4, 1/4, 0/2 tl), Gutierrez 5 (2/5, 0/1, 1/1 tl), Gomes 7 (2/3, 1/6), Behanan 4 (2/4, 0/1), Lechtahler ne, Shields 10 (4/8, 0/2, 2/2 tl). All: Buscaglia

//////////

Betaland Capo d’Orlando celebrates Eric Maynor’s debut with a much needed victory!

Fantastic game at PalaSikeliArchivi in Capo d’Orlando, where Betaland won 82-80 against Dolomiti Energia Trentino, getting the very first success against this team in Serie A.

Eric Maynor had a stunning debut, scoring 17 points plus 7 assist and 4 rebounds. He scored the first points of Betaland in the game, then was absolutely crucial in the third (two consecutive threes in the 3rd quarter, on a 10-0 run to lead 49-46), then combining for 14 assists (7 each) with the Turkish guard Engin Atsur. Both men showed their great playmaking skills finding the big man Kuba Wojciechowski, who scored 21 points in the second half to set his new career-high in the League with 27 points.

Betaland Capo d’Orlando – Dolomiti Energia Trentino 82-80 (21-18, 34-40, 60-55)

Betaland Capo d’Orlando: Gio. Galipò dnp, Alibegovic 9 (1/2, 2/3, 1/2 FT), Maynor 17 (1/4, 5/8), Ihring dnp, Atsur 4 (2/3, 0/3), Kulboka 12 (3/3, 1/5, 3/3 FT), Laganà ne, Delas (0/2), Gia. Galipò dnp, Wojciechowski 27 (9/11, 0/2, 9/10 FT), Ikovlev 13 (4/6, 1/5, 2/2 FT), Donda dnp. Coach: Di Carlo

Dolomiti Energia Trentino: Franke dnp, Sutton 16 (6/11, 1/3, 1/1 FT), Silins 19 (2/5, 5/10), Czumbel dnp, Forray 12 (5/7, 0/2, 2/2 FT), Conti dnp, Flaccadori 7 (2/4, 1/4, 0/2 FT), Gutierrez 5 (2/5, 0/1, 1/1 FT), Gomes 7 (2/3, 1/6), Behanan 4 (2/4, 0/1), Lechtahler dnp, Shields 10 (4/8, 0/2, 2/2). Coach: Buscaglia

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI