Capo, impresa epica: sbancata Milano | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 13 maggio 2017

Capo, impresa epica: sbancata Milano

Salvatore Pintaudi – La Sicilia

Milano – Clamoroso al Forum: Capo si aggiudica gara-1 dei quarti di finale play off, battendo nettamente i campioni d’Italia dell’EA7. Una gara comandata dal primo all’ultimo minuto, un capolavoro tecnico-tattico per la squadra di Di Carlo che ha messo sotto i più titolati (e super favoriti per la vittoria finale), avversari. Anche in terra lombarda il migliore dei siciliani è stato il lungo campano Antonio Iannuzzi (alla prima stagione in serie A), con 18 di personale, ma soprattutto con una prestazione maiuscola anche in difesa: 8 rimbalzi catturati, ottima gara anche per Tepic (17 punti con 3/6 da 3). L’Orlandina inizia nel migliore dei modi il match sul campo dei campioni d’Italia. Di Carlo con il roster quasi al completo (c’è il rientro di Archie dopo tre giornate di assenza, unico assente Stojanovic), azzecca tutte le mosse: i siciliani passano subito in vantaggio. Nei primi 10′ la capolista del torneo riesce a fare solamente 10 punti contro i 18 con un grande Iannuzzi (6 punti). La musica non cambia nel secondo parziale, Capo riesce a tenere molto bene in difesa, Milano non trova il tiro con continuità, 33-39 recita il tabellone al riposo lungo. Oltre al solito Iannuzzi, esce anche un ottimo Kikowski (9 punti ciascuno). Nel terzo mini tempo c’è il ritorno rabbioso dei padroni di casa ma l’Orlandina riesce a tenere botta con Milano che raggiunge il -2, ma poi si spegne. Negli ultimi 10′ i siciliani sono bravi a controllare e mantenere a debita distanza i locali. Finisce in tripudio per i 50 tifosi giunti da Capo d’Orlando. L’Orlandina, male che vada, costringe Milano a gara-4. Intanto, domenica sempre al Forum, il secondo match della serie. E Capo d’Orlando può continuare a sognare.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI