Capo d’Orlando non è solo Prima Squadra, ma un posto dove anche i giovani possono sognare di raggiungere le vette della Serie A. In questa stagione, però, le selezioni giovanili della Betaland Capo d’Orlando hanno vissuto una stagione di transizione, servita soprattutto a far accumulare esperienza ai ragazzi della PFE Orlandina Basket per formare i migliori gruppi possibili e ripresentarsi il prossimo anno con ambizioni ancora più alte.

UNDER 13 – UNDER 14
Si è fermata alla Fase Regionale l’Under 13, che ha vinto 6 delle 16 partite giocate chiudendo al sesto posto al termine della stagione regolare. La formazione allenata da coach Silva ha vinto contro i pari età di Nuovo Avvenire Spadafora, Costa d’Orlando e Cestistica Torrenovese.

Risultati migliori per la selezione Under 14 della PFE Orlandina Basket, che dopo la Fase Regionale chiusa al secondo posto con solo 3 sconfitte, è stata battuta dal Lions Basket Messina per 67-62 nello spareggio per accedere alla Fase Finale Regionale.

«Le mie due rappresentative, Under 13 e Under 14, erano molto diversi tra di loro. Dell’Under 13 sono estremamente contento, perché è un gruppo che si è amalgamato durante la stagione. Siamo partiti in 10 ed abbiamo finito in 22 elementi, quindi l’obiettivo di avvicinare i ragazzi alla pallacanestro è stato ampiamente raggiunto. È vero che non ci siamo piazzati nei primi posto del campionato, però tanti ragazzi che hanno cominciato quest’anno hanno fatto tanti progressi. L’Under 14 è stato un gruppo differente, con ragazzi che giocoforza avevano già una base di partenza. Abbiamo fatto un bel campionato, concludendo in seconda posizione e fermandoci solo negli spareggi. C’è stata una grande crescita del gruppo in personalità e tecnica, vincendo le partite con ampio margine».
Coach J. Silva

UNDER 15 – UNDER 16
Terzo posto al termine della Fase Regionale per l’Under 15 di coach Marchica, che in 16 gare giocate ha chiuso col record di 12-4, mentre la PFE Orlandina Basket Under 16 ha chiuso col settimo piazzamento la prima fase dei propri campionati di riferimento.

«Ringrazio i ragazzi per essere stati assidui agli allenamenti durante l’arco di tutta la stagione. La loro costanza li ha portati a migliorare tantissimo, sia a livello tecnico che personale. È stata una stagione positiva in cui abbiamo partecipato sia al campionato provinciale che a vari tornei come quello di Reggio Calabria, che ci ha fatto aumentare la nostra esperienza incontrando squadre provenienti da altre parti d’Italia. Si è costruito un gruppo omogeneo, un gruppo unito, che ha fatto la forza di questa squadra. Sono orgoglioso di aver allenato questa Under 15».
Coach G. Marchica

«La stagione dell’Under 16 è stata soddisfacente. I ragazzi sono maturati, entrando a far parte del gruppo Under 18 e prendendo parte anche ad incontri con la Nuova Agatirno, formazione che partecipa al campionato di Serie C Silver. Sono contento anche della maturazione tecnica dei ragazzi, che sono migliorati costantemente tecnicamente e tatticamente. È stato un bel gruppo, con tanta coesione, serietà e convivenza all’interno dello spogliatoio».
Coach E. Brignone

UNDER 18 ECC. – SERIE C SILVER (NUOVA AGATIRNO)
L’Under 18 di coach Angori ha chiuso al terzo posto in classifica il torneo “Eccellenza”, alle spalle di formazioni quotatissime come Viola Reggio Calabria e Pallancastro Trapani. Per i giovani Under 18 sono 9 le vittorie nelle 15 partite giocate.

«Ringrazio i ragazzi che hanno disputato i campionati Under 18 e di Serie C Silver perchè sono stati sempre presenti e hanno lavorato duro. Il doppio campionato, con le tante trasferte siciliane, è stato molto dispendioso, quindi devo complimentarmi con loro che hanno onorato i campionati di entrambe le categorie. È stata un’annata un po’ complicata, con tanti infortuni in Under 18 come Okiljevic ed Egwoh, servita però tantissimo soprattutto a chi in Serie C Silver aveva meno spazio. Purtroppo con l’U18 non abbiamo raggiunto gli Spareggi della Fase Nazionale, ma credo che la squadra al completo abbia sempre dimostrato che avremmo potuto conquistare il primo posto.

Il programma di sviluppo tra Under 18 e Nuova Agatirno è stato molto simile, perché molti ragazzi facevano parte di entrambi i gruppi. Abbiamo fatto un buon lavoro sia in Serie C che in Under 18 perché l’obiettivo principale era quello di far crescere i ragazzi indipendentemente dai risultati. Ed individualmente sono davvero cresciuti tutti. Sono soddisfatto ed orgoglioso per come è andata questa stagione».
Coach M. Angori

UNDER 20
Dopo un grande inizio per l’Under 20 (3 vittorie nelle prime 3 partite giocate) sono arrivate solo altre 3 vittorie nelle altre 10 partite, per un record finale del 50% di successi alla fine che hanno attestato il quinto posto della PFE Orlandina Basket U20.

«Per l’Under 20 è stata una stagione dura. I ragazzi hanno ottenuto dei buoni risultati contro formazioni molto quotate come la Pallacanestro Trapani, poi Campione Regionale di Categoria. Sono contento della crescita che la squadra ha avuto e credo che alcuni prospetti, dopo aver concluso tutto il percorso giovanile, potrà essere ancora protagonista sui campi di pallacanestro. Abbiamo finito con entusiasmo e questo, al di là dei risultati, è quello che mi gratifica».
Coach R. Franza