Capo d’Orlando, sempre più su | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 7 marzo 2017

Capo d’Orlando, sempre più su

Sebastiano Ilardi – Corriere dello Sport

CAPO D’ORLANDO – La Betaland azzanna la Leonessa e compie un grande balzo in avanti in ottica playoff. Una gara intensa, spettacolare ed emozionante. Il talento di Brescia ha fatto la voce grossa sin dall’inizio, ma il collettivo Orlandino ha risposto: quando si muove all’unisono può dar fastidio a tutti. È Brescia a ruggire per prima e scappa sul +13 (11-24), ma prima che suoni la sirena del 10′ Ivanovic e Diener dimezzano il gap (17-24). La panchina di Capo d’Orlando risponde presente nel secondo quarto e lannuzzi con Tepic e Laquintana pareggiano al 13′ (26-26). Black out degli ospiti al rientro sul parquet, Beta-land avanti 52-42 al 27.’Brescia con la classe di Landry e Moore riapre la gara (58-56), ma a 47″ dal termine la Betaland è sul +7 (68-61). I paladini si rilassano ed è 68-65 con 29″ da giocare. La chiude una schiacciata di Delas.

BETALAND CAPO D’ORLANDO 71
GERMANI BRESCIA 67
(17-24; 35-35; 54-49)

BETALAND CAPO D’ORLANDO: Galipò ne, Tepic 6 (0/3, 1/2, 5 r), Iannuzzi 5 (1/5, 4 r), Laquintana 4 (2/4, 0/2, 5 r), Nicevic ne, Zanatta ne, Delas 14 (5/9, 6 r), Diener 14 (1/1, 4/9, 6 r), Donda ne, Ivanovic 8 (1/1, 2/5, 3 r), Archie 14 (5/9, 1/3, 4 r), Stojanovic 6 (1/6, 1/3, 3 r). All: Di Carlo.
GERMANI BRESCIA: Moore 7 (1/2, 1/1, 5 r), Berggren 6 (3/4, 4 r), Vitali L 13 (2/3, 3/6, 4 r), Landry 19 (6/11, 1/7, 6 r), Laganà, Bolis ne, Burns 8 (3/11, 9 r), Vitali M 10 (2/3, 2/5, 1 r), Moss 4 (2/8, 0/2, 5 r), Bushati (0/1 da 3, 2 r). All: Diana.

ARBITRI: Seghetti, Attard, Quarta.

NOTE – Tiri liberi: Capo d’Orlando 12/16, Brescia 8/11. Percentuali di tiro: Capo d’Orlando 25/62 (9/24 da tre, 13 ro, 26 rd); Brescia 26/64 (7/22 da tre, 12 ro, 27 rd). Usciti per 5 falli: Nessuno. NOTE: Spettatori 3000
Pagelle – CAPO D’ORLANDO: Tepic 6.5, Iannuzzi 6.5, Laquintana 6.5, Delas 6.5, Diener 7.5, Ivanovic 7, Archie 7.5, Stojanovic 6.5. All: Di Carlo.
BRESCIA: Moore 6.5, Berggren 6, Vitali L 7, Landry 7, Burns 5.5, Vitali M 6.5, Moss 5.5. All: Diana.
La chiave: la panchina di Capo d’Orlando
Il migliore: Drake Diener

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI