Capo d’Orlando accelera i tempi | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 24 luglio 2015

Capo d’Orlando accelera i tempi

Giuseppe Lazzaro – Gazzetta del Sud

CAPO D’ORLANDO – Basta play. L’Orlandina Basket ha smentito, rispetto a quanto annunciato sul sito specializzato Sportando negli aggiornamenti di ieri, di essere ad un passo dalla firma di Oded Brandwein, play-guardia israeliano, che ha disputato l’ultima stagione al Gilboa Galil segnando 9.9 punti di media con 2.9 assist. Un messaggio, nei commenti alla notizia, postato dal direttore sportivo Giuseppe Sindoni ha tolto ogni dubbio: «Oded: super ragazzo e bravo giocatore ma i nostri playmaker sono Vlado Ilievski e Tommaso Laquintana». Effettivamente la valenza della strategia societaria non avrebbe permesso di acquisire un ulteriore regista. Si è deciso di puntare su un playmaker navigato come Ilievski e di avere a supporto Laquintana, che si accinge ad esordire in Serie A con un ottimo minu-taggio. Di contro prosegue la trattativa con l’agente del play di Monopoli per prolungare il contratto che, firmato nell’estate 2013, scadrà a giugno 2016. L’intenzione della società è quella di blindare il talento pugliese ma anche di avere un cospicuo buy-out in caso di uscita, l’anno prossimo, davanti a diverse ed importanti offerte. Laquintana, quindi, è atteso alla stagione della consacrazione mentre la campagna abbonamenti sta registrando una decisa impennata dopo la firma del colpo Jasaitis che, indubbiamente, alza l’asticella delle ambizioni della nuova Orlandina. L’obiettivo è quello di definire l’Orlandina 2015/2016 entro Ferragosto visto che il raduno in sede dovrebbe avvenire il 18 o 19 agosto e la comitiva si trasferirà a Tripi per la prima fase della preparazione che sarà curata ancora dal prof. Walter Allotta, riconfermato per il quarto anno di fila insieme agli altri componenti dello staff, i fisioterapisti, prof. Abele Ferrarmi (sarà al terzo anno a Capo d’Orlando l’ex nazionale) e dott. Biagio Di Giorgio, anch’egli alla quarta stagione. Attese novità anche in ambito societario. Quando sarà il tempo giusto per farlo, certamente dopo le vacanze, dovrebbe arrivare l’ufficializzazione del nuovo main sponsor: si tratta una grossa azienda di export di limoni ed agrumi, la EuroFood di Capo d’Orlando con il titolare, l’imprenditore Franco Ingrillì, da sempre uomo di sport.

Ph. Giovanni Pappalardo PHOTOGRAFER

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI