La SikeliArchivi Capo d’Orlando prepara una nuova sfida interna in Basketball Champions League: domani sera, infatti, al PalaSikeliArchivi arrivano i turchi del Gaziantep (inizio ore 20.30), formazione che ha cambiato allenatore rispetto alla gara di andata (è arrivato coach Nenad Markovic, da Tenerife) e attende il debutto di Robert Carter, visto nella passata stagione a Brindisi (13.0 punti, 6.6 rimbalzi di media). Nelle scorse settimane è stato aggiunto al roster Rolands Freimanis (6.8 punti, 4.0 rimbalzi), ma la qualità degli esterni Mike Lyons (10.6 punti, 3.4 assist) e Sean Armand (12.1 punti, 4.9 assist, 3.3 rimbalzi) oltre che la mano educata di Jure Balazic (12.3 punti, 53.3% da tre) rappresentano elementi di continuità.
A presentare la partita, l’assistant coach Nicola Brienza: “Gaziantep è cambiata moltissimo, cercando di adattare il sistema di gioco con un nuovo allenatore e nuovi giocatori in arrivo. Ora è come se fossero in preseason, si vede che di partita in partita stanno studiando nuove soluzioni. Restano le caratteristiche individuali dei loro giocatori e il loro talento nell’uno contro uno, dobbiamo tenere presente questo ed essere pronti alle novità. Affrontiamo questa gara con la consapevolezza di avere la possibilità di ottenere la prima vittoria interna in regular season in Basketball Champions League. La coppa ti aiuta a crescere, sicuramente nelle ultime gare europee siamo riusciti a giocarcela e innalzare il nostro livello tattico e atletico, siamo vogliosi di continuare questo processo anche contro i turchi“.
Basketball Champions League, Girone B, 8a giornata
Martedì 12 dicembre
Elan Chalon (Fra) – Neptunas Klaipeda (Ltu)
SikeliArchivi Capo d’Orlando – Gaziantep (Tur)
Mercoledì 13 dicembre
Paok Salonicco (Gre) – MHP Riesen Ludwigsburg (Ger)
Iberostar Tenerife (Spa) – Ventspils (Let)
CLASSIFICA
Iberostar Tenerife, MHP Riesen Ludwigsburg 6-1; Neptunas Klaipeda 5-2; Ventspils, Chalon 3-4; Gaziantep, Paok Salonicco 2-5; SikeliArchivi Capo d’Orlando 1-6.