Brand e Comunicazione: benvenuti Aurelio Coppolino e Pietro Scibetta | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 20 giugno 2017

Brand e Comunicazione: benvenuti Aurelio Coppolino e Pietro Scibetta

La Betaland Capo d’Orlando amplia e rafforza, con l’ingresso di due nuove figure, il proprio organigramma.

Aurelio Coppolino ritorna in società – dove ha già lavorato dal 2012 al 2015 – e ricoprirà il ruolo di Brand Manager con l’obiettivo di promuovere l’immagine di Orlandina Basket a livello regionale, nazionale ed internazionale.

Messinese di nascita ma barcellonese di adozione, ha ricoperto analogo incarico nella Serie A di pallacanestro sia nella sua precedente esperienza con Orlandina Basket, sia con il Basket Barcellona dal 2009 al 2011.

Ha inoltre avuto funzioni dirigenziali in SEAT Pagine Gialle e Fiera di Milano, città dove ha vissuto e lavorato anche nello studio pubblicitario del fotografo Oliviero Toscani sino al 2008 prima del ritorno in Sicilia.

Provo forti emozioni nel tornare in una famiglia dove ho vissuto le emozioni professionali ed umane più forti. Ringrazio la proprietà per la seconda opportunità concessa, consapevole di dovere iniziare un nuovo percorso che ci dovrà portare a rafforzare l’immagine dell’Orlandina in Sicilia, Italia ed Europa.”

Pietro Scibetta, nato ad Agrigento ma con una lunga esperienza tra Milano e Parigi, è una new entry: a lui viene affidato il ruolo di Direttore dell’Area Comunicazione, posizione ricoperta nella passata stagione con la Fortitudo Agrigento. Ha lavorato precedentemente come free lance per testate come La Gazzetta dello Sport, La Repubblica, La Stampa, come telecronista e live producer per Eurosport.

E’ stato, inoltre, caporedattore della riviste specializzate Dream TeamRivista Ufficiale NBA, nonché autore del magazine televisivo ufficiale di Euroleague Basketball nella stagione 2012-13. Nel 2015 ha pubblicato l’autobiografia del campione lituano Sarunas Jasikevicius (“Vincere non basta”, add editore), scritta insieme all’ex stella di Barcellona, Maccabi Tel Aviv e Panathinaikos.

La chiamata di Orlandina Basket e la fiducia espressami dalla famiglia Sindoni, nelle persone del presidente e del direttore sportivo, sono state per me motivo di grande soddisfazione. Entrare a far parte di questo club in un momento storico come questo è una splendida opportunità professionale, nella consapevolezza di integrare un gruppo di lavoro di livello eccellente”.

Orlandina Basket augura il benvenuto ad Aurelio e Pietro, e ringrazia Giuseppe Famiani e Sebastiano Ilardi, responsabili fino al maggio scorso della comunicazione e dell’ufficio stampa, che non smetteranno di essere della famiglia paladina.‎

ALTRI ARTICOLI