Bowers scommette sull’Orlandina | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 7 aprile 2016

Bowers scommette sull’Orlandina

_OE41454Giuseppe Lazzaro – Gazzetta del Sud

CAPO D’ORLANDO – Tra i migliori del girone di ritorno. È ormai una certezza Laurence Bowers, sfortunato in avvio di stagione per il brutto infortunio subito a Venezia – che costò la gara persa all’Orlandina all’overtime – lentamente ripresosi dopo oltre un mese di stop, adesso autentico baluardo. Il lungo di Memphis viaggia con buone cifre (11.9 punti, 5.3 rimbalzi) e fa coppia fissa con Oriakhi sotto le plance. Entrambi, domenica, sono stati determinanti nella sensazionale affermazione di Capo d’Orlando contro Milano. «La vittoria contro l’Olimpia Milano – ha detto Bowers – è stata incredibile. Non solo perché aggiunge delle possibilità al nostro team di fare i playoff ma perché ci ha dato un’enorme iniezione di fiducia. Quando si batte la squadra numero 1 in campionato, la fiducia in te stesso non può che aumentare». Quindi un Bowers che guarda addirittura ai playoff e non alla salvezza ancora da conquistare aritmeticamente. «La nostra seconda metà della stagione è stata totalmente diversa rispetto alla prima, ovviamente. La nostra stagione è come se avesse avuto due facce! Credo che le aggiunte di Keaton Nankivil e Ryan Boatright abbiano pagato dividendi enormi in termini di nostre vittorie. Era come se non avessimo tanta fiducia in noi stessi, prima abbiamo iniziato a fare modifiche al roster e ora stiamo giocando il nostro miglior basket. Spero solo che non abbiamo iniziato a farlo troppo tardi. Spero davvero nella possibilità di raggiungere i playoff in qualche modo». In ogni caso la salvezza è vicinissima ma non è ancora stata raggiunta: come la vedi? «Allenatori, giocatori, dirigenza. Tutto qui a Capo d’Orlando funziona come un meccanismo perfetto. Credo che ogni giocatore della squadra ha preso a cuore la sfida di salvare la stagione. Ma devo dirvi che tutti noi vogliamo cercare di inserirci nella griglia playoff. Si tratta di un momento “divertente” in questo momento, giochiamo con un sacco di pressione». Domenica impegnativa trasferta a Pesaro, tra l’altro un campo tabù per l’Orlandina: come vi state preparando, soprattutto nel recupero delle energie spese domenica? «Pesaro? Mi sento esattamente allo stesso modo di come mi sentivo prima delle gare precedenti. Se si vince, si aumentano le possibilità di fare i playoff. Se si perde, dobbiamo lottare per restare in Serie A. È molto semplice». Parole di Bowers, un vincente che guarda molto lontano anche se la realtà è ancora un’altra e mancano solo quattro partite alla conclusione della regular season. Ma c’è sempre tempo per sognare. Assodato che Stojanovic ha concluso la stagione anzitempo per via dell’infortunio, è certo che al suo posto, potendo essere schierato come comunitario, ci sarà sempre Zoltan Perl.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI