Betaland, ultimo colpo in arrivo | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 17 settembre 2016

Betaland, ultimo colpo in arrivo

img_1965-copy Claudio Argiri – Giornale di Sicilia

CAPO D’ORLANDO – Bagno di folla e grande entusiasmo attorno alla nuova Betaland Capo d’Orlando, presentata ufficialmente a stampa e tifosi al CineTeatro Rosso di San Secondo all’antivigilia del primo vero banco di prova della preseason, con il quadrangolare di Caserta di oggi (con semifinale alle 21 contro i locali dopo la sfida Brindisi-Fortitudo Bologna) e domani con le due finali a casa di coach Di Carlo. Momenti di commozione per il bel ricordo di Rolando Howell, Lorenzo De Lise e Lorena Mangano, mentre sono passati in silenzio il neo sindaco Franco Ingrillì, presente in sala, Gianluca Basile, ritiratosi salvo ripensamenti, e l’ex Gianmarco Pozzecco che proprio giovedì compiva 44 anni. Assente, per la prima volta in tanti anni, il patron Enzo Sindoni, fuori sede per motivi personali ma comunque presente con un video messaggio che ha aperto la serata. Assente anche Zoltan Perl, impegnato da protagonista con la sua Ungheria che, vincendo il suo girone G, si è qualificata per la prima volta nel nuovo millennio a una fase finale di Eurobasket, in calendario nel 2017, e il nuovo pivot, ancora ufficioso, che sarà annunciato entro lunedì e che potrebbe essere l’ex Virtus Bologna Dexter Pittman, anche se non mancano le alterna- tive di spessore. «La dead line sarà questo weekend – conferma il giovane ds Giuseppe Sindoni – e poi decideremo senza nascondere che Pittman ci piace molto ma che non siamo impreparati in caso di no. In ogni caso siamo contenti del roster e del gruppo che si è creato e puntiamo a salvarci senza affanni cercando di vincere almeno 8 gare in casa, magari a partire dall’esordio contro Milano il 2 ottobre». Acclamatissimi i cavalli di ritorno Drake Diener e Dominique Archie. La serata si è conclusa con un simpatico siparietto tra il capitano Sandro Nicevic e i «Soldi Spicci» presenti al cine teatro.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI