Betaland, ritorno di fiamma per Pittman | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 14 settembre 2016

Betaland, ritorno di fiamma per Pittman

img_2002-copyClaudio Argiri – Giornale di Sicilia

CAPO D’ORLANDO – Salgono vertiginosamente le quotazioni di Dexter Pittman (Impact-T&T) alla Betaland Capo d’Orlando. Il 28enne centro statunitense (2.11 m, 129 kg, Texas ’10), visto nel 2015-16 a Bologna (14.2 ppg e 7.9 rpg), era stato offerto la scorsa settimana al club paladino che in un primo momento, probabilmente per questioni tecniche ed economiche, aveva deciso di non dare seguito alla proposta del procuratore dell’expossente centro della Virtus Bologna. Ma ora l’ipotesi Pittman è tornata in auge anche alla luce dei tempi molto più lunghi del previsto per la riattivazione dell’altro pivot Usa Cedric Simmons che ha accettato di proseguire la riabilitazione in Sicilia, ma non sarà disponibile prima di 45-60 giorni come avrebbero certificato i medici di fiducia dei biancoazzurri. A questo punto la Betaland sembra decisa a puntare sull’ex campione NBA 2012 con i Miami Heat, in assenza di alternative di vaio re con qualità atletiche e tecniche importanti ed a breve potrebbe arrivare la fumata bianca che farebbe felici anche la stragrande maggioranza dei tifosi. Pare scontato, comunque, che Simmons, fermo quasi da due anni dopo l’infortunio quando era a Brindisi, possa restare a Capo d’Orlando per proseguire la riabilitazione e, magari, tornare utile a fine anno, potendo sfruttare anche il passaporto comunitario, avendo anche la nazionalità bulgara. Nel frattempo Capo d’Orlando ha salutato Maurice Walker (Players Group): il 24enne centro canadese di passaporto britannico, aggregato alla Betaland fin dai primi giorni della stagione 2016-17, ha firmato in Lettonia con il Valmiera, dove il gm è Martins Berzins, fratello del neoacquisto biancoazzurro Janis. La Betaland Capo d’Orlando lo ringrazia per il prezioso apporto dato alla prima squadra durante il periodo in cui è stato aggregato. Il centro ex Pesaro si era unito al gruppo allenato da coach Di Carlo nei primi giorni del ritiro e ha partecipato a tutte le attività pianificate. Intanto, domani sera ci sarà, allenamenti a parte, l’ultima opportunità per vedere i giocatori orlandini dopo le due apparizioni amichevoli al PalaFantozzi. Infatti è tempo di vivere un’intera serata con la squadra poiché si svolgerà l’Orlandina Day. L’evento si svolgerà presso il “Cineteatro Rosso di San Secondo”, sito sul lungomare “Andrea Doria” di Capo d’Orlando, e avrà inizio alle 17, quando nei pressi del Cineteatro i ragazzi di Orlandina Young si sfideranno in tornei 3vs3. Alle 21, poi, la presentazione di giocatori e staff della prima squadra, che subito dopo saranno disponibili a rispondere alle domande della stampa e dei tifosi. Sarà adibita una Fan Zone, dove tutti i fan dell’Orlandina pòtranno incontrare i giocatori della Betaland Capo d’Orlando per foto o autografi, uno stand per la sottoscrizione di nuovi abbonamenti, e un desk dove poter richiedere informazioni su Orlandina Young.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI