Betaland quarta al Trofeo Tirrenia | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 10 settembre 2017

Betaland quarta al Trofeo Tirrenia

Quarto posto per la Betaland Capo d’Orlando nel Trofeo Tirrenia. Una partita molto equilibrata e intensa quella con la Lighthouse Trapani, che ha prevalso per 68-71 approfittando della poca ispirazione offensiva dei paladini (che anche in questa gara non hanno potuto contare su Mario Ihring in regia, infortunatosi alla caviglia sinistra nella mattinata di sabato).

La Betaland ha dovuto rimontare anche uno svantaggio in doppia cifra, maturato nel terzo quarto su un parziale di 10-0 per i trapanesi (37-47), con Arturs Strautins protagonista (buzzer beater da tre per il 49-52 al 30′ e tripla del sorpasso sul 54-52 a ridosso degli ultimi 5′ di gioco).

Trapani è stata più lucida nel gestire i possessi decisivi, nonostante l’aggressività offensiva di Justin Edwards (anche 9 rimbalzi e 2 assist per lui): suoi gli ultimi 5 punti paladini (la tripla del 66-67 e il 68-69 su rimbalzo d’attacco a meno di 7″ dalla fine), ma il tiro del potenziale overtime si spegne sul ferro.

I marcatori:

Betaland Capo d’Orlando – Lighthouse Trapani 68-71 (22-19; 32-35; 49-52)

Betaland Capo d’Orlando: Galipò 1 (0/3 da tre), Alibegovic 3 (1/5 da tre), Ihring ne, Inglis 9 (4/10, 0/1, 1/2 tl), Kulboka 9 (3/7 da tre), Laganà 3 (0/1, 1/4), Strautins 15 (1/2, 3/5, 4/4 tl), Delas (0/1), Edwards 19 (5/12, 2/5, 3/4 tl), Wojciechowski 9 (2/3, 1/3, 2/2 tl). Coach: Di Carlo

Lighthouse Trapani: Bossi 23 (4/5, 3/6, 6/6 tl), Renzi 11 (3/6, 5/6 tl), Testa, Fontana, Ganeto 8 (3/5, 0/3, 2/2 tl), Mollura 3 (1/3 da tre), Viglianisi 7 (2/4, 0/4, 3/4 tl), Spizzichini 3 (0/1, 1/1), Vignali, Perry 12 (3/9, 1/1, 3/4 tl), Simic 4 (0/1, 4/4 tl). Coach: Ducarello

Foto: Justin Edwards (Luigi Canu – Ciamillo-Castoria)

ALTRI ARTICOLI