L’Orlandina accarezza il sogno Simmons | Orlandina Basket
  • Pubblicato il: 8 settembre 2016

L’Orlandina accarezza il sogno Simmons

Giuseppe Lazzaro – Gazzetta del Sud

cedrics-simmons-TascoCAPO D’ORLANDO Un nuovo giocatore si aggrega all’Orlandina. Ed è uno di quei “big” che i paladini stanno cercando sul mercato. Si tratta di Cedric Simmons, centro americano ma comunitario avendo passaporto bulgaro che – come informa la società – a Capo d’Orlando procederà alla riabilitazione per il ritorno all’attività agonistica dopo il grave infortunio subito nel corso di Brindisi-Varese del 7 dicembre 2014 quando era in forza alla società pugliese. Simmons sta usufruendo delle cure messe a disposizione dallo staff medico della Betaland. Inutile dire che, con un centro da firmare, la curiosità che sia arrivato, libero, un elemento dal valore di Simmons stuzzica la fantasia. Allo stato attuale un eventuale ingaggio è da escludere per due motivi: intanto perché si tratta di un comunitario (dove l’Orlandina è già coperta con Fitipaldo, Perl, Stojanovic e Berzins) e poi perché è un atleta fermo da quasi due anni. Ma chissà che, magari testandolo, la società alla fine non decida di proporre un’offerta al centro. Indubbiamente, in condizione giusta, Simmons sarebbe un bel colpo. Nato a Charlotte, 30 anni, 206 centimetri per 107 chilogrammi, Simmons ha giocato in Nba con Cleveland Cavaliers, ChicacoBulls, Sacramento Kings e, in Europa, con Estudiantes Madrid, Olympiakos Atene e, in due riprese (2012/13 e 2014/15), all’Enel Brindisi per l’unica esperienza italiana. Nella scorsa stagione aveva firmato con la prestigiosa piazza del Maccabi Tel Aviv ma annoverando una sola presenza, sempre a causa dei postumi del brutto infortunio. Subito in diretta. Sarà Orlandina-Milano il primo posticipo della domenica su Rai Sport che ha ufficializzato il palinsesto per le prime giornate del campionato di Serie A. Come nella scorsa stagione la massima serie sarà seguita da Sky Sport con l’anticipo di mezzogiorno ed il posticipo del lunedì sera e, appunto, da Rai Sport con il match delle 20,45 la domenica. E per la prima giornata, quella del 2 ottobre, è stata scelta la sfida tra la Betaland Capo d’Orlando e l’Emporio Armani Milano, che inizia dal “Pala Fantozzi” la difesa dello scudetto conquistato a giugno. Non solo la diretta televisiva: infatti Orlandina-Milano, quasi certamente, sarà l’unica gara da non considerare per gli abbonati per i quali la tessera ha valore per 14 delle l5 gare.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ALTRI ARTICOLI